Brioche francese ricetta base

brioche francese ricetta

Brioche francese ricetta. Morbide e profumate brioche da sfornare in casa ogni giorno? Ecco la ricetta per prepararne tante in modo facile partendo dal composto base che potrete lasciare in frigorifero qualche giorno, per poi prenderne all’occorrenza il quantitativo desiderato. Naturalmente bisogna aspettare i tempi di riposo e lievitazione, ma se preparato con un giorno di anticipo vi basterà solo dare la forma che preferite all’occorrenza, attendere la lievitazione di tre ore, cuocere et voilà, la vostra casa sarà invasa da un profumo che neanche tra le vie di Parigi avrete mai sentito.

chef mood ginevra antonini per puntarella rossa

Brioche francese ricetta

Ingredienti per un composto base grande

Burro francese o altro di qualità  300 g
Lievito di birra compresso  25 gr
Zucchero semolato  100 gr
Farina manitoba (indispensabile)  500 gr
Uova  7 intere
Sale  15 gr
Vaniglia a piacere (no vanillina)
Scorza di arancia o limone o cannella  secondo gusto
Uvette o datteri o cioccolato  200 gr

Preparazione

Tagliate il burro in piccolissimi cubetti e mettete nel frigorifero a freddare. In una ciotola capiente mescolate prima il lievito con lo zucchero e la farina, poi incorporate tutte le uova e lavorate il composto con un cucchiaio e dopo con l’aiuto delle mani. Sarebbe preferibile impastare con una planetaria con il gancio da pane in quanto il composto risulterà colloso e difficile da gestire, ma si può fare anche a mano con un po’ di pazienza.

Lavorate per circa 10 minuti aggiungendo poco per volta il burro a cubetti precedentemente freddato. Durante la lavorazione nella ciotola il composto tenderà a schiarirsi, ma per quanto difficile resistere non aggiungete assolutamente altra farina. L’impasto deve assumere la consistenza quasi di una crema pasticcera.

Aromatizzate secondo gusto, mettendo sempre solo gli aromi leggeri come la vaniglia, la cannella o la scorza di limone e arancia grattata. Il cioccolato o le uvette vanno aggiunte in un secondo momento.

Una volta scioltosi quasi tutto il burro all’interno dell’impasto (se resta qualche pezzetto intero va bene lo stesso) riponete tutto all’interno di una bowl di vetro e mettete per una notte intera a riposare e freddare in frigorifero coperto con pellicola a contatto.

Al momento dell’uso tirate fuori dal frigo solo la quantità di impasto desiderato e aggiungete le uvette o il cioccolato a piacimento. È possibile conservare il restante composto crudo all’interno del frigo fino a 2 giorni dopo la preparazione per avere brioche sempre fresche.

treccia brioche francese ricetta
Prima della cottura potete dare la forma di una treccia oppure di una brioche siciliana, facendo una pallina con l’impasto da ruotare sotto al palmo della mano e mettendone una più piccola sopra, oppure la forma di un plum cake utilizzando l’apposito stampo un po’ infarinato o ancora le forme dei muffin.

Fondamentale è lavorare in questo modo l’impasto freddissimo per dargli la forma desiderata e in seguito farlo lievitare senza toccarlo in luogo tiepido almeno 3 ore. Prima di infornare potete spennellare la superficie con un po’ di tuorlo e zucchero o semplicemente latte.
Cuocete in forno ventilato a 160 gradi per circa 20 minuti o fino a doratura. Sfornate, lasciate stiepidire qualche minuto e servite semplice o con della marmellata.

brioche francese ricetta baseBrioche francese ricetta base: ideale per colazione e merenda in famiglia o tra amici.

Ricetta della private chef Mood Ginevra Antonini, chef dei corsi di cucina della Food & Wine Academy Puntarella Rossa a Roma.

corsi cucina roma chef puntarella rossa corsi di cucina Roma Food & Wine Academy Puntarella Rossa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*