Haus Garten, nasce un Bagel bar a stelle e strisce a Roma

  • Haus Garten, nasce un Bagel bar a stelle e strisce a Roma

Haus Garten apre a piazza Montegrappa, Roma. Si presenta come un Bagel Bar, questa novità tutta stelle-e-strisce in zona Prati/Delle Vittorie, che ha inaugurato lo scorso giovedì 13 giugno. Già dal nome, Haus Garten dovrebbe ricordare un giardino di casa: in effetti, nonostante la posizione notoriamente trafficata (siamo sul lungotevere), l’atmosfera è senz’altro accogliente.

Tavoli distribuiti in una piccola area su due livelli, un bancone curato nei dettagli e una posizione per il dj set rendono il locale una piacevole meta per un aperitivo nell’afosa estate romana. O un breakfast a base di caffè americano, un cocktail nel preserata, un pranzo veloce (otto euro per il lunch menu: Bagel con contorni-acqua-caffè oppure insalata-acqua-caffè).

Banale a dirsi, la specialità qui sono i Bagel: mi perdonino gli americanizzati se sottolineo ai meno esperti che si tratta di una pasta lievitata, a forma di grosso anello, bollita brevemente in acqua e poi cotta al forno. Scopriamo dal menu che i Bagel di Haus Garten sono fatti artigianalmente dalla signora Dina. E che sono freschi, senza conservanti o grassi idrogenati.

La scelta non è vastissima: Ham&cheese, Bbq turkey, Veggie e il classico Smoken salmon. Ma non è la poca varietà a farmi sobbalzare, quanto i prezzi: partiamo dai €4.50 del prosciutto e formaggio fino ai €6.90 del tacchino al miele con salsa barbeque. Sfogliamo ancora il menu ma la situazione non migliora: Italian job con bufala, pomodoro e pesto costa €7.50, Patanegra e brie €8.50 per concludere con Uovo e tartufo a €9.90. Bagel bar o no, qui pur sempre di panini imbottiti si tratta. E comincio a pensare che questa bella atmosfera mi costerà cara. Fortuna che con le birre torniamo nei gangheri: ce ne sono tre alla spina e una discreta selezione di artigianali in bottiglia, tutte a cinque euro. Tra i dolci troviamo i classici Cheese cake, Brownie, Waffle, Apple Crumble, niente di particolarmente economico. Assaggiamo un Italian Job (ci dicono che il Patanegra è terminato): nel piccolo vassoio dalla carta a scacchiera ci viene servita una ciambellina invitante e ben condita, accompagnata da una ciotolina di patate lesse, uovo sodo, erba cipollina e vinaigrette.

Tutto sommato vale la pena provare. Una volta. Due birre, un Bagel (uno in due, perché a quella cifra me lo aspettavo ben più grande): €17.50. Sproporzionato, ma resto dell’idea che l’atmosfera merita davvero per farci un salto una tantum.

Haus Garten, piazza Montegrappa 1, Roma. Tel . 06 3212 0073

About author

You might also like

Recensioni 0 Comments

Magazzino Scipioni a Roma, nuova enoteca con cucina a Prati

Magazzino Scipioni Roma. Nel brulicante quartiere di Prati, sorge un nuovo locale: Magazzino Scipioni. Questa enoteca con cucina ha aperto pochi mesi fa, ad agosto, e occupa appunto un vecchio magazzino vicino …

Dopolavoro Prati a Roma, baccalà mantecato e culatello di Zibello Slow Food nel wine bar e gastronomia (aperto da colazione a cena)

Dopolavoro Prati a Roma, wine bar e gastronomia. Ha aperto da qualche giorno in via Sabotino Dopolavoro Prati, uno spazio del food aperto da colazione a cena, pensato come punto …

Nuove aperture 0 Comments

Aqualunae Roma, pane speziato e pesce fresco nel bistrot di Prati aperto da mattina a sera

Aqualunae Roma tel. 06 3107 6456. Farsi conquistare da un “benvenuto dello chef” così formato: un panino caldo, di grano duro, appena sfornato da intingere nell’olio novello, selezionato, e da spolverare …

16 Comments

  1. Vittorio
    giugno 26, 17:00 Reply

    Che dire,
    provato con un collega due giorni or sono. Il locale è molto carino anche se ammicca un pò troppo alle moderne tendenze "hipster", rischiando di perdere di personalità.
    Il servizio è stato, spiace dirlo, disastroso. Soltanto due persone "in sala", assolutamente non coordinate tra loro. Nonostante il locale fosse ben lontano dall'essere pieno, hanno trascurato di informarci sul menù del giorno (poco male, in fondo) hanno smarrito la nostra ordinazione, ci hanno fatto attendere circa tre quarti d'ora prima di servirci, ci hanno portato alla fine due bagel diversi da quelli che avevamo ordinato ma che per la fame abbiamo mangiato voracemente. Qualità del bagel non emozionante, ripieno tutto sommato alquanto ordinario, costo per due bagel (1 tacchino, 1 salmone), una coca e una bottiglietta d'acqua, 18 euro  e rotti. Francamente non credo di tornarci presto

  2. Cuohincasa
    luglio 25, 07:32 Reply

    Locale accogliente, genere jungle, ma troppa musica unzunzunz, almeno la sera, che rende la comversazione difficile. Servizio scarso, ordini le birre alla spina e sbagliano, ordini i bagel e li portano dopo venti minuti, ordini due belle coppe di frutta (perchè vuoi andare via) e aspetti altri 15 minuti…. il menu è divertente anche graficamente. i bagel sono poco cotti in superficie, preferisco quelli nuiorchesi. costo per 4 57,00 euro 7 birre piccole, 4 bagel, 2 frutte.

  3. Giulia
    luglio 29, 12:23 Reply

    Sono stata diverse volte, ho trovato il locale molto originale, bella la musica e varia (una domenica c'era musica nera, che io adoro!) e lo stile del design (moderno e ricercato). Le ragazze che servono ai tavoli sono simpatiche e disponibili. Francamente, io non ho aspettato tanto, anzi… nell'attesa mi hanno portato tacos con un ottimo guacamole! Ho provato sia i bagel (l'"Italian job" è davvero buono!) sia l'insalata di salmone e pompelmo (molto fresca e saporita). Lo consiglio!

  4. Ale
    luglio 31, 13:31 Reply

    Locale molto gradevole così come le persone che ci lavorano.
    Il guacamole è veramente buono, la musica un piacevole sottofondo.
    Da provare!

  5. […] da questa domenica il Sunday Brunch da gustare in dehor all’Haus Garten Bagel Bar. Tre i menu tra cui scegliere, rigorosamente di ispirazione a stelle e strisce, in cui è compreso […]

  6. […] il Sunday Brunch da gustare in dehor all’Haus Garten Bagel Bar. Tre i menu tra cui scegliere, rigorosamente di ispirazione a stelle e strisce, in cui è compreso […]

Leave a Reply