Grillini, 1841 euro al bar del Fico

Il conto non è modico, ma fortunatamente (almeno per ora) è pagato tutto di tasca loro: 1.841 euro, spese in focacce, frittelle, (60) bucatini all'amatriciana e vino. I grillini, riferisce Huffington Post, festeggiano alla grande e scelgono uno dei bar più branchè della Capitale (ma non esattamente gourmet), il bar del Fico. E poi, in omaggio alla trasparenza, pubblicano lo scontrino. I grillini, riferisce il consigliere regionale Gianpiero Paladino, hanno contrattato uno sconto, visto che il conto iniziale era ben 2750 euro. Da segnalare la protesta: alcuni giornalisti presenti avrebbero consumato senza pagare… Qui, su Europa, tutti i video della serata.

8 Commenti

  1.  si vede che non leggono puntarella, avrebbero potuto scegliere meglio…….
    speriamo che migliorino e non solo in gusto!

  2. Ma cosa vuole comunicare Puntarella con questo post? Non è una domanda retorica, quindi attendo una risposta. Io non sono una grillina, ho sempre votato a sinistra ma questa volta si, ho votato M5s e credo che molti come me abbiano avuto le proprie ragioni. In ogni caso per i curiosi qui https://www.beppegrillo.it/2013/02/lultima_cena_pe/index.html trovate un post dove è possibile capire come siano andate le cose. Ma in ogni caso… e con questo? Come avete costruito una notizia? Su cosa? E perchè? Spiegatemelo.
    Che delusione Puntarella…

    • cara paola, ma cos’è sta sindrome dell’assedio che avete? Abbiamo voluto comunicare una notizia curiosa, abbiamo raccontato dove hanno festeggiato la vittoria i sostenitori del Movimento a 5 Stelle, cosa hanno mangiato e quanto hanno pagato, usando come fonte oltre all’Huffington post, il candidato regionale del Movimento Gianpiero Paladino. Cosa c’è di diverso nella nostra ricostruzione rispetto a quella del blog di Beppe Grillo? Che quella è la Verità e tutto il resto è menzogna? Qual è il retropensiero, che abbiamo voluto infangare il movimento dicendo che hanno pagato tanto? Con un menu che riporta frittelle e zucchinette e vino della casa? Con una spesa per persona di 16.74? Qual è il problema Paola, non si può scrivere dei festeggiamenti del Movimento a 5 Stelle? Bisogna scriverne con riverenza?

  3. Abbiamo risposto alla tua domanda. Evidentemente dal tono del tuo intervento (che ricalca quello di altri elettori m5s) non sembravi soddisfatta del fatto che si parlasse in questi termini dei festeggiamenti e, dichiarando di avere votato m5s, rimandavi alla fonte ufficiale del sito, “per capire come sono andate le cose”, come se avessimo scritto delle cose false e tendenziose. No? Se ci fai qualche addebito specifico, ti rispondiamo ben volentieri, come abbiamo già fatto, ammettendo anche eventualmente errori e chiedendo umilmente scusa. Ma se il tono rimane quello del “che delusione” generico, permettici di dirti che siamo (opinione nostra s’intende) sul piano di un’iper sensibilità che non si spiega. Scusa se ci siamo irritati, ma è un momento politico e sociale un po’ complicato :-)

  4. Vedo che non avete pubblicato il mio secondo commento, ma solo la vostra risposta a questo.
    Sebbene fosse decisamente più garbato del vostro/tuo, dove invece di aprire al confronto mi incasellate in una o più categorie (operazione quantomai facile) del Voi che avete la sindrome dell'assedio, voi che pensate che ci sia una Verità da qualche parte e il resto non conta, voi del retropensiero e via dicendo. Nell'ultimo commento mi chiedevo se trattate sempre così un lettore che vi muove una critica nei toni in cui questa può essere accettata. Ma ora dite che quel "delusione" è stato un pò troppo sopra le righe. Dunque io sarei quella ipersensibile…
    Se dobbiamo stare sui fatti, e non sulle fantasie, io non ho offeso nessuno, ho solo comunicato un sentimento mio.
    Non si può dire altrettanto di Puntarella, che è balzata subito a giudizi azzardati sulla mia persona.
    Se è questo il vostro modo di pensare, per categorie appunto, non è qualitativamente diverso da ciò che viene chiamato pettegolezzo. Vi ho preso fin troppo sul serio :-) 
    Non essendoci i termini di un confronto (visto che non pubblicate i contraddittori!) non leggerò il seguito. 

    • chiediamo scusa per il tuo precedente commento, è saltato per motivi ignoti, sembrava pubblicato, tanto che abbiamo pubblicato la nostra risposta. Comunque, Paola, alla fine, resta oscuro il motivo della tua delusione e le critiche al post. davvero, non abbiamo capito. Ci hai comunicato un sentimento e non hai spiegato perché. Siccome non abbiamo la palla di vetro, non siamo in grado di capire le tue ragioni. Abbiamo provato a dare una spiegazione e dici che siamo stati sgarbati. Ti abbiamo chiesto perché non ti è piaciuto il post e cosa ci fosse di diverso dal post di grillo che citavi per sapere come erano andate le cose e ci hai risposto che parliamo per categorie. Ci arrendiamo, alziamo le mani

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*