Tuscolana, arriva Willy Wonka

No, non ho vinto nessun concorso. Non sono tra le cinque bambine che hanno trovato un biglietto d'oro all'interno di una barretta di cioccolato e non sono andata in una fantomatica cioccolateria a metà tra magia e realtà. Ho semplicemente preso la metro A fino alla fermata Giulio Agricola (o Subaugusta: è esattamente equidistante da entrambe), sono arrivata sulla Tuscolana e ho trovato questa minuscola porta d'oro…no, scusate ci stavo per ricascare, dicevo, e ho trovato una cioccolateria dallo stile elegante, minimal e attenta ai particolari. Wonka un negozio che vende cioccolato, yogurt, gelato, cioccolata calda e liquori, ed è stato fondato da tre amici: Gian Enrico, Cristian e Francesco.
 
 
 

 

Wonka Chocolate si perde un po' nella lunga via consolare tra negozi, negozietti, botteghe che si susseguono in modo confusionario e macchine che sfrecciano, ma una volta arrivati al numero 1388 non ci si può sbagliare: torte variegate e personalizzate, cioccolatini, barrette e dolci.
Il primo elemento che mi colpisce è dato da una speranza mal riposta: non ci sono sedie. E i tavoli? Neanche? Io volevo una cioccolata calda bollente, volevo sedermi, volevo chiacchierare. Dove dovrei berla adesso? Ok, un'occhiata in giro: la location (una volta superato il lutto per le sedie mancanti) è molto intima e raccolta.
 
 
Alcuni potrebbero definirla un angolo di piacere: ci sono recipienti pieni di praline di cioccolato differentemente ricoperti (cioccolato fondente, al latte, bianco), mensole ricche di confezioni regalo, piccoli oggetti personalizzati e interamenti fatti di cioccolata, confetti. Dal lato opposto: lecca lecca anch'essi ricoperti, praline, dolcetti al cacao con scaglie di cocco, fondente dal Belgio, fondente dalla Tanzania, cremini, tartufi, nocciolato, di tutte le forme e le grandezze. E tutti provenienti direttamente dalla fabbrica del cioccolato Collefiorito della Rustica.
 
"Allora, la cioccolata in piedi no. Mi faresti provare lo yogurt?". Poi assaggio anche i gusti di gelato che non hanno glutine: pistacchio e cioccolato.  Lo yogurt è buono, ma la qualità è tipica di qualsiasi locale che abbia la scritta "ice yogurt". Il gelato, invece, riesce a mantenere un gusto chiaro e deciso senza sapere troppo di latte, né essere troppo dolce o stucchevole.
 
PS: in realtà la cioccolata calda è stata provata, non proprio da me, ma da una persona che era stata mandata in incognito affinché il parere fosse il più possibile oggettivo e neutrale. Densa, buona e anche in questo caso non confinata dentro al  "troppo zuccherata" o "davvero, si sente solo il latte": Un'ottima dose di serotonina calda, fumante e gustosa.
 
Bonus: diversi prodotti sono senza glutine. Personale cortese.
 
Malus: non ci sono tavoli e il locale è un po' piccolo.
 
Via Tuscolana 1388/B. tel. 06-7154300. Aperta tutti i giorni, dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 20

1 Commento

  1. Insomma un altro punto vendita di Collefiorito… gli assaggi che ho fatto dei loro prodotti (tavol, praline, dragees) non mi hanno dato prova che utilizzino cioccolato di alta qualità. Comunque discreti.
    https://maps.google.com/maps?ll=41.908787,12.608729&spn=0.001463,0.002942&key=ABQIAAAAjL49z6y98904IrtZF7O3nRR1sAjLlStFaS5l2N5a0leVcORydxTVLf6QFMV2OiQggEHv6dsd5w4ugQ&sensor=true&mapclient=jsapi&t=m&z=19&vpsrc=6&layer=c&cbll=41.908786,12.608218&panoid=C48qQgyH177OmqpberIxwA&cbp=12,140.53,,0,11.04

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*