Terra Roma Eataly, menu e prezzi del nuovo ristorante con griglia

Terra Roma Eataly, menu e prezzi del nuovo ristorante con griglia

Terra Roma Eataly, menu e prezzi del nuovo ristorante di Eataly con griglia.

 

Terra, il nuovo ristorante di Eataly (che si è appena “sposata” con il pop up store di Ikea) ha aperto il 31 ottobre 2018 al secondo piano della sede dell’Ostiense.  A ispirare il format, i responsabili i Eataly raccontano (lo storytelling è parte essenziale delle opere di Farinetti) che sono gli elementi primari, la terra, il fuoco, la natura. Elementi che si ritrovano all’interno del ristorante e che suggeriscono un rapporto diretto fra il cliente, il prodotto, la sua provenienza, la sua lavorazione.

terra griglia roma eataly

Punto centrale del format di Terra è la Griglia: una marchingegno di3 metri di lunghezza, realizzato in cinque mesi interamente a mano e totalmente a vista sulla sala. La griglia è alimentata con carbone vergine di Leccio della Calabria, che introduce un altro principio fondamentale che regola Terra, la naturalità. Suggerita non solo dal nome ma anche dall’ambiente. Oltre 100 i coperti, per un’architettura che si presenta come verde e naturale.

Terra Roma Eataly

Nel nuovo spazio si griglia un po’ di tutto, dal pesce alla carne, dalle verdure al pane. Come sempre grande attenzione ai prodotti e ai marchi: il pane è Otto Tondo bio, la carne selezionata tra i migliori produttori italiani, tra cui La Granda in Piemonte Presidio Slow Food. Il pesce viene dalle cooperative dei pescatori di Anzio e Civitavecchia; le verdure dall’orto bio del produttore “Agricolonna”.

Terra Roma Eataly menu e prezzi

Ma cosa si mangia dunque?

Nel menu carne abbiamo l’hamburger da 220 grammi a 12,8 euro, il galletto a 13,8, il pannicolo (diaframma) a 14.

Terra Roma Eataly bruschetta

Per il pesce ecco il calamaro a 15,8, l’ombrina a 15,8. Non mancano bruschette (zucca e pecorino 5 euro, baccalà mantecato a 6 euro e ventricina e menta a 6,8).

E i fritti: polpette di melanzane (6,8), cartocci di cozze e vongole (8,8 e 10,8). Per chi non vuole rinunciare alla pasta, ecco le fettuccine al ragù di cinghiale (12,8), gli spaghetti alle vongole (13) e i ravioli di baccalà ceci e rosmarino (14,8)

Terra Roma Eataly

Ad accompagnare tranci di carne e di pesce nonché le verdure dell’orto, pane alla brace, cartocci di pesce alla griglia con aromi e spezie, fritti, crudi di pesce, primi piatti e il carrello dei gelati. All’ingresso del locale c’è anche un bar, che dà spazio sia ai crudi di pesce che ai cocktail. Oggi, come a Boston e Los Angeles, anche da Terra Roma sarà possibile mangiare un Tomahawk alla griglia accompagnandolo con un Negroni o un Americano.

Per Enrico Panero, executive chef di Eataly, “la cottura alla griglia è una sfida, perché fa emergere la bontà del prodotto, con la freschezza delle materie prime e l’abilità dello chef”.

Per i vini c’è una carta trasversale di 300 referenze dedicata al panorama laziale ed italiano,  selezionate tra le 25.000 etichette della grande Enoteca di Eataly.

La carta dei vini gioca con le categorie: i vini de noantri, i vini Pop, i vini eroici, i vini vulcanici, che buoni quegli anni.

Terra Roma Eataly  Aperto tutti i giorni   12.30 – 15.00 19.00 – 23.00
Per le prenotazioni:
tel. 349.9357311
facebook.com/terrarome
instagram.com/terrarome

Terra Roma Eataly

About author

You might also like

Brunch Roma novembre 2015, frittate e dolci da Pasticcio a Testaccio

Brunch Roma novembre 2015, sabato 21 – domenica 22

Recensioni 0 Comments

La Casetta Rossa a Roma, forno e cucina popolare nel cuore di Garbatella

La Casetta Rossa a Roma, prima che un ristorante, è uno degli esperimenti urbani di recupero di spazi e luoghi pubblici meglio riusciti negli ultimi anni. Si trova all'interno del …

Nuove aperture 0 Comments

Rude a Roma, distillati e drink nello streetbar a Centocelle

Rude a Roma, Centocelle, tel. 0651847139. E’ il nuovo streetbar che approderà in zona Centocelle dal 20 dicembre 2018. Un richiamo allo stile industrial ideato da Marco Zampilli e Cristian Ricci per accompagnare …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply