Confusion Firenze, la cucina toscana incontra quella orientale nell’ex falegnameria in Oltrarno

Confusion Firenze, la cucina toscana incontra quella orientale nell’ex falegnameria in Oltrarno

Confusion Firenze. Tel. 366 2991667. Piatti fusion nell’ex falegnameria: Confusion apre in piazza del Carmine, nel cuore dell’Oltrarno. Qui una volta c’era una bottega artigiana, ora c’è un ristorante che propone cucina fusion dove la tradizione toscana incontra i piatti del lontano Oriente.

confusion7
Il progetto Confusion coinvolge ristoratori e imprenditori del settore che hanno messo insieme conoscenze e competenze. Il risultato è un locale di grande fascino: sotto le alte volte tappezzerie e decorazioni thailandesi, un grande affresco che rappresenta l’elefante. Su un’altra parete il volto di un’affascinante orientale.

confusion9

In cucina la musica non cambia. Ai fornelli una cuoca thailandese Pam. In tavola l’incontro tra due culture per un risultato molto piacevole. Tra gli antipasti (5-9 euro) si va dall’impepata di cozze con una salsa piccante (coriandolo, lime, salsa di soia e peperoncino thailandese), ai coccoli thai e ai ravioli cinesi con ripieno di peposo dell’Impruneta. Un incontro di sapori che non ti aspetti.

confusion53
I primi (1o-15 euro) stupiscono con contrasti insoliti. Di grande effetto il Pad Thai con i tagliolini al nero di seppia, forse il piatto che più rappresenta Confusion e il raviolo di baccalà alla Tom Yam o di chianina in salsa Si Chuan. Gli spiedini di agnello sono proposti con una salsa al curry e anacardi. Per i secondi (10-15 euro) si va dalla trippa marinata con lime e lemon grass, insalata e riso tostato all’anatra all’arancia che con un tocco di ironia diventa arista all’arancia, in omaggio alla tradizione toscana.

confusion63Anche i dolci (5 euro) sono rivisti e corretti. Il tiramisù è all’orientale: il dolce è fatto con una crema di mascarpone allo zenzero e lime, le bacche di goji sono usate come decorazione. Il tutto è proposto dentro una barattolo per una presentazione di sicuro effetto. La panna cotta è al the verde. La carta dei vini lascia ampio spazio ai toscani per quanto riguarda i rossi, è più eterogenea con i bianchi. Birre artigianali italiane e thailandesi (Chang e Singha).

confusion3

Confusion non è solo ristorante ma anche bar, collegato al locale ma dotato di un ingresso autonomo. Contaminazione è anche la parola d’ordine per il bartender. Tra i cocktail (7-10 euro) in carta: Martini ai germogli di soia, Bloody Mary con il brodo thailandese e Spritz con il tè ai fiori d’arancio. Per chi non resiste alla tentazione di un buon bicchiere di rosso o di prosecco, vini al bicchiere (5-8 euro).

Confusion Tlattolia tipica, piazza del Carmine, 4/r Firenze. Tel. 366 2991667.

About author

You might also like

Mangiare all’aperto a Firenze per salutare l’estate in bellezza

Mangiare all’aperto a Firenze, locali e ristoranti per le ultime sere d’estate. In uno degli spazi estivi o lungo il fiume, meglio ancora al parco delle Cascine per chi cerca …

Red Feltrinelli a Firenze, vi raccontiamo com’è mangiare tra i libri (e com’è il porkburger)

Red Feltrinelli a Firenze, l'inaugurazione. Settecento metri quadri, un ristorante da 70 coperti e 20 mila titoli sugli scaffali. Lo avevamo annunciato qualche giorno fa: in piazza della Repubblica, nei …

Panino Vegano a Firenze… e la pausa pranzo diventa verde e gluten free

Panino Vegano a Firenze, la prima panineria della città vegana, bio e gluten free. Per chi ha bandito carne e prodotti di origine animale dalla propria alimentazione, ma anche per chi …

1 Comment

Leave a Reply