Arriva la birra con l’etichetta per le calorie: whiskey e vino fanno ingrassare di più

rp_birra-barley-wine-700x468.jpg

Arriva la birra con l'etichetta per le calorie. Una mossa insidiosa, quella della Brewers of Europe, l'associazione europea dei produttori di birra, che propone la novità delle etichette intelligenti. Cosa vogliono dimostrare? Che la bionda con la schiuma è meno calorica delle alternative, a partire dal vino e dal whiskey.

Sarà capitato a tutti, sia donne che uomini, di entrare in crisi a causa delle calorie, potenziali precursori di ciccia e dintorni; solitamente ci si concentra sul calcolo di quelle contenuti in hambuger, patatine e affini piuttosto che soffermarsi sui numeri riferiti alle bevande alcoliche, fedeli compagne di scorpacciate a tavola. A sollevarvi da questi dubbi ci pensa la Brewers of Europe, che decide di sensibilizzare gli affezionati alla bionda bevanda proponendo l'etichetta intelligente, che fara sì che anche la birra abbia la sua personale etichetta con calorie e informazioni nutrizionali. Oltre all'annuncio della nuova proposta (alla quale le aziende aderiranno su base volontaria), l'associazione europea ha pubblicato una tabella dove si chiariscono le quantità di calorie insidiate all'interno dei boccali, con un particolare confronto con vino e whiskey. I numeri sono chiari: 100 millilitri di whiskhy hanno 245 kilocalorie, mentre la stessa quantità di vino rosso ne ha 96, di vino bianco 82 e di birra 46. 

birra

Le informazioni e i confronti inseriti nella tabella non sono andati giù a SpiritsEurope, (l'associazione che riunisce i produttori di superalcolici) che sostiene che un confronto sulla base di 100 millilitri confonda il consumatore più che chiarirgli le idee: "Mentre 100 millilitri normalmente costituiscono una frazione della quantità di birra che una persone consuma in una volta, corrispondono a tre porzioni di superalcolici, cioè il massimo consigliato a un uomo e più di quanto è consigliato a una donna". Intanto PierreOlivier Bergeron, a capo dell'associazione, controbatte: Vogliamo che i consumatori europei conoscano gli ingredienti e le informazioni nutrizionali nella birra, così che possano confrontare i numeri con le altre bevande''. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*