Zoc, arrivano Troiani e Terrinoni

Nuovo corso da Zoc, uno dei più bei ristoranti di Roma, penalizzato da una gestione un po' ondivaga che non l'ha mai fatto decollare veramente. Ora nel locale vintage, gemello di Urbana 47, hanno deciso di mettere qualche idea e il nome gli ottimi chef Angelo Troiani (Convivio) e Giulio Terrinoni (Acquolina). Ai dolci sovrintende la brava Gaia Giordano, mentre in cucina c'è Cristhian Ante Galarza. Una supervisione che potrebbe dare la svolta attesa. Vi proponiamo una gallery per rifarvi gli occhi, in attesa di rifarvi le papille gustative. Occhio a non innamorarvi dei mobili, che sono in vendita (e costano).

sdc

L'entrata su via delle Zoccolette, simpatica via dietro il ministero della Giustizia, salita agli onori della cronaca di recente perché ci abita l'Ape Regina Sabina Began (poi non dite che Puntarella non vi dà le notizie).

Lo splendido cortiletto interno dove si può mangiare in un ambiente vintage e tranquillissimo.

Il menu del brunch, che costa 30 euro

La grande lavagna d'ardesia che campeggia nel cortiletto interno

La grande scritta "Cinema" in caratteri anni '30 e lo schedario da ufficio Roneo

Il bancone all'ingresso, con i the e la sfilata di birre romane 'na biretta

Lo splendido tavolo, le splendide sedie di ferro, la splendida poltroncina

Il tavolo in ferro decapato disegnato da Xavier Pauchard e prodotto da Tolix: è in vendita e costa 650 euro (65 per 110 cm)

Una poltroncina bassa di inizio '900. In vendita anche lei (disponibile anche gialla e marrone): 1500 euro

Coppia mangiante e sullo sfondo la cucina a vista

Le bbq chicken wings: alette di pollo succulente. Il menu serale è diversificato: 2 piatti + dolce fa 32 euro; una degustazione con quattro assaggi + dolce 48 euro; una degustazione con cinque assaggi + dolce 55
euro

Zoc, Via delle Zoccolette 22, tel 06 68192515. Chiuso il lunedì. Sito

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*