La Locanda di Fiuggi, tra tradizione e gusto

La Locanda di Fiuggi, tra tradizione e gusto

 

I​ migliori ristoranti di Fiuggi, La Locanda. Dopo aver percorso salite, discese, attraversato vicoli caratteristici, scalato tanti gradini (perché la via principale era troppo facile e non ci piaceva) per visitare il grazioso centro storico medioevale di Fiuggi, arriviamo all’estremità del borgo e approdiamo all’ingresso della LocandaRistorante tipico ciociaro ricavato nella roccia di un antico edificio dell”800, che conta circa 55 coperti e che vale la pena visitare sia per la location storica sia per la buona cucina casareccia.

la locanda ristorante fiuggi
L’atmosfera è calda ed accogliente, l’arredamento quello di una volta, composto da mobilio d’epoca in legno grezzo e noce, pentolame di rame e qualche vecchio arnese di lavoro in ferro appeso a parete, come un aratro, delle briglie per cavalli, seghe ed una grande ruota di un carro.

ristorante ciociaro fiuggi centro storico
Lo staff è composto dalla famiglia del proprietario e maître, che ci accoglie e illustra poco più avanti alcuni piatti del menu e fuori menu preparati in cucina dalla moglie. Tra gli antipasti troviamo proposte tradizionali a base di bruschette miste (4 euro), prosciutto (6 euro), antipasto misto della Locanda (10 euro).
mangiare a fiuggi funghi porcini ciociaria

Tra i primi i Fini fini sono dei tagliolini di pasta all’uovo fatti dalla casa serviti ai funghi porcini o con cacio e pepe (8 euro entrambi), gli gnocchetti con zucca, guanciale e pecorino sono acqua e farina, ma sostituiti in questo periodo dalla versione estiva con pachino, prosciutto crudo, rucola e scaglie di grana (8 euro), prezzo che si ripete per le lasagne con pomodorini gratinati e per le fettuccine al ragù del giorno.

20150808_1424022-012

Vincono i Fini fini ai porcini e risultano rinfrescanti e saporiti gli gnocchetti estivi. La pasta fatta in casa colpisce piacevolmente.

Ottimo anche il pane che viene tagliato al momento: scuro, con crosta croccante ed interno un po’ umido.

IMG_20150808_1440332-01

Tra i secondi, abbacchio alla scottadito (14 euro), bistecca (14 euro), polpettine con funghi porcini (9 euro), involtini di maiale con prosciutto e pecorino (9 euro).
ristorante fiuggi genuino la locanda

Tra i contorni patate (3 euro), cicoria come verdura di stagione (4 euro) di campo e ben preparata all’agro come da richiesta e per insalata (4 euro) baby spinach con melograno, noci e grana morbida e stuzzicante.

20150808_145708-01-01

Tra i dolci, un buon semifreddo al pistacchio (4 euro), servito con pistacchi interi e sbriciolati e poco topping al cioccolato, dal sapore marcato del frutto secco; crostata con marmellata di visciole (4 euro), torta di mele e pere calda con vino alla cannella (4.50 euro), tiramisù (4 euro) con pavesini (ahimè!).

Sul conto finale non ci ritroviamo aggiunte di coperto e servizio, ma 2 euro per il pane e 2 per l’acqua naturale (Fiuggi).
Il proprietario non sarà tra le persone più espansive, ma la cortesia, la buona cucina e la bella location ci fanno ugualmente alzare da tavola più che soddisfatti e con la voglia di tornare per provare altri piatti.

La Locanda, via Padre Stanislao 4, Fiuggi. Tel. 0775 505855

About author

You might also like

La Sagra della porchetta di Ariccia 2014: tre giorni di festa per il cibo di strada romano

La Sagra della porchetta di Ariccia 2014. Amanti della carne Igp più famosa di Roma e provincia, preparatevi a un weekend di passione (culinaria). Si apre oggi, venerdì 5 settembre (e …

Sagra degli spaghetti all’amatriciana 2018, a due anni dal terremoto torna l’evento ad Amatrice

Sagra degli spaghetti all’amatriciana 2018, Amatrice. Torna a fine mese l’appuntamento gastronomico e culturale che ha da sempre animato le vie del piccolo comune del Lazio: la sagra degli spaghetti …

Classifiche 0 Comments

Dove mangiare ai Castelli Romani, i migliori ristoranti, fraschette ed osterie

Dove mangiare ai Castelli Romani. Le zone alle porte di Roma partono con una marcia in più, sia per la bontà dei piatti caserecci della tradizione locale (viene subito in …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply