Dove mangiare all’isola d’Elba, dieci ristoranti di pesce da provare

Dove mangiare all’isola d’Elba, dieci ristoranti di pesce da provare

Dove mangiare all’isola d’Elba, da Portoferraio a Marciana, da Rio dell’Elba a Capoliveri, ecco i migliori ristoranti sul mare, osterie portuali e vecchie trattorie per assaggiare il polpo all’elbana e le altre specialità di mare. Da Molo G nei cantieri navali a Vento in poppa, dove all’interno del ristorante è ricostruita una nave, passando per Il Chiasso in un vicolo di Capoliveri e al Ristoro di Montefabbrello dove vino, olio, pasta, verdure sono tutte a km0.

Portoferraio

Molo G

molo g 1

Molo G osteria portuale si trova nei cantieri navali Esaom, con affaccio diretto sulla Marina di Portoferraio. Il menu con i piatti del giorno è scritto sulla lavagna mentre i mobili usati nel locale sono vintage e realizzati con materiali di recupero. Ci sono i tavoli sociali da condividere con perfetti sconosciuti davanti a un piatto di pesce. Le pietanze sono preparate con prodotti freschi e di stagione: tonnina fresca con insalatina (12 euro), gli spaghetti alla chitarra al polpo (13 euro) al classico fritto del molo (18 euro), al polpo croccante (16 euro) per chi non ha le idee chiare si può ordinare la tartare di tonno (12-16 euro) o l’hamburger di tonno (15 euro). Ad annaffiare il tutto i vini dell’isola d’Elba.

Molo G, cantieri navali Esaom, via G. Cacciò, Portoferraio. Tel. 0565 915024.

Capoliveri

La taverna dei poeti

la taverna dei poeti

Storico locale dell’Isola d’Elba con oltre un secolo di vita alle spalle. La taverna dei poeti deve il nome al vecchio proprietario, prima dell’ultimo cambio di gestione, che amava dilettarsi con la poesia, mentre ad aprirlo fu la signora Bettina, agli inizi del secolo scorso. Di generazione in generazione siamo arrivati all’attuale proprietario Paolo Paolini. Nel menu non mancano, come è facile immaginare, i piatti di pesce e anche qualche piatto di carne. Tra le specialità per antipasti e primi piatti (14-18 euro) le cruditè di mare, i tagliolini all’astice e per i secondi (19-23 euro) la tagliata di tonno e sanpietro al forno. Ci sono due menu degustazione a 55 e 70 euro.

La taverna dei poeti, via Roma, 14, Capoliveri. Tel. 0565 968306.

Porto Azzurro

Locanda Cecconi

locanda cecconi

La classica osteria toscana dove spiccano le creazioni realizzate dall’art-oste Federico Russo con materiali di recupero. Il menu è scritto su una lavagnetta. La locanda Cecconi vanta un’importante tradizione familiare. Prodotti freschi di stagione e a km0: questo il segreto del locale. In menu troviamo: come antipasti (9-12 euro), alici marinate e tonnina con ceci, spaghetti con acciughe e finocchietto e con le boghe (10 euro), sgombro ai ferri, il polpo all’elbana, fritto di paranza e murena (secondi 10-18 euro). Per chi vuole fare uno spuntino, taglieri e formaggi da accompagnare con un bicchiere di vino. Dolci della casa (5 euro).

Locanda Cecconi, via Ricasoli, Porto Azzurro. Tel. 329 138 1159.

Capoliveri

Il Chiasso

il chiasso capoliveri

Il ristorante Il Chiasso si trova in un vicolo, nel centro di Capoliveri. L’ambientazione è quindi pittoresca, con i tavoli in strada. La cucina propone i piatti della tradizione elbana a cominciare dalla zuppa di pesce. La specialità del Chiasso sono per i primi (13-16 euro) gli spaghetti alla sessuale, preparati con le uova di pesce, ma si possono trovare in carta anche la pasta al nero di seppia e gli spaghetti al riccio, il misto di pesce crudo (25 euro) e la frittura (secondi 25-40 euro). Il locale ha una carta dei vini, soprattutto dell’Elba, e anche una degli olii.

Il Chiasso, vicolo Nazario Sauro, 9 Capoliveri. Tel. 0565 968709.

Rio Marina

Vento in poppa

vento in poppa

Un ristorante Vento in poppa che sembra una nave: all’interno troviamo le vele appese al soffitto, all’esterno dalla terrazza sembra di essere sulla tolda di una grande imbarcazione che veleggia verso il porto. L’affaccio del locale in effetti è proprio su Rio Marina. La cucina è quella tipica elbana, con pesce fresco di giornata. Pasta e dolci di produzione propria per chi vuole oltre al menu di pesce (primi 10-14 euro, secondi 18-25 euro), c’è anche la pizza (8-14 euro). Vini dell’Elba, birre artigianali per accompagnare il pasto.

Vento in poppa, cala dei Voltoni, Rio Marina. Tel. 388 794 1674.

Portoferraio

Pepenero

pepenero 2

Da Pepenero pesce fresco ogni giorno, appena giunto dal porto e prodotti a km0 da fornitori di fiducia. In questa osteria elbana, dallo stile sobrio ed essenziale, spicca una cucina di mare dove a fare la differenza sono le cotture e gli abbinamenti insoliti. I piatti vengono preparati nella cucina a vista, così da permettere di seguire le preparazioni dei piatti. Così viene proposto il polpo con la lenticchia di Castelluccio e la seppia con il suo nero diventa una catalana con citronette al timo. C’è una selezione di affumicati, proposta anche tra gli antipasti (8-12 euro), i primi piatti (10-12 euro), i secondi (15-20 euro). Il menu degustazione a 45 euro. Nella carta dei vini spiccano i bianchi e i rossi dell’Elba: in particolare i vini dell’Arrighi di Porto Azzurro. 

Pepenero, via dell’Amore, 48, Portoferraio. Tel. 0565 916240.

Marciana Marina

Affrichella

affrichella 2

Il ristorante L’Affrichella si affaccia su una piazzetta, poco lontano c’è il mare con lo scoglio d’Affrica, un isolotto con tanto di faro a cui il locale deve il nome. La specialità del ristorante è il crudo, forte della freschezza del pescato. Frequente uso delle erbe aromatiche dell’isola in piatti legati alla tradizione. Dal pane ai dolci, tutto fatto in casa. In menu troviamo: per gli antipasti (10-14 euro) palamita sott’olio, acciughe salate, vari tipi di bottarga e bresaola di tonno. Frequente la presenza di piatti del giorno preparati espressi in base al pescato. Primi (12-16 euro), secondi (18-22 euro).

L’Affrichella, via Santa Chiara, 7 Marciana Marina. Tel. 0565 996844.

Capoliveri

Gallo Nero

osteria gallo nero

L’osteria Gallo Nero propone una cucina tipica toscana ed elbana dove è possibile ritrovare i sapori di una volta e i piatti dei nonni. L’osteria è aperta tutto l’anno ma il menu è all’insegna della stagionalità. Pesce, frutta e verdura arrivano direttamente dai produttori locali mentre i vini sono delle migliori cantine elbane. Pane, pasta e dolci sono fatti in casa. Per chi voglia provare la cucina elbana il menu propone lo spaghetto al gronco, i totani alla capoliverese, la tartare di palamita con zucchine e zenzero e la polpessa alla cacciatora. Per chi preferisce i piatti di carne da segnalare gnocchi al piccione e coniglio ripieno con salsa al Chianti Classico Gallo Nero. Antipasti (8-12 euro), i primi piatti (10-12 euro), i secondi (15-20 euro).

Osteria Gallo Nero, via Mellini 3-5, Capoliveri. Tel. 0565 968505.

Monte Fabbrello

Il ristoro

il ristoro di montefabbrello ok

Il ristoro si trova all’interno di un’azienda agricola che produce tra l’altro anche vini e all’inizio era uno spazio degustazioni. Poi si sono aggiunte altre coltivazioni, a cominciare dall’olio extravergine, delle verdure dell’orto e delle erbe aromatiche ed è cominciata la produzione della pasta dell’Elba. Pane con grano duro senatore Cappelli, pasta e dolci sono di produzione propria: c’erano abbastanza materie prime per un ristoro agricolo che da quest’anno punta a fare il salto di qualità. Merito della presenza dello chef Massimo Poli con i classici della cucina toscana con qualche rivisitazione. Qui si mangia e si beve a km0. Si può cominciare con un tagliere (16 euro) di salumi e formaggi e proseguire con uno dei primi (11-12 euro) realizzati con la pasta di produzione propria, secondi (14-16 euro), griglieria (16-17 euro), dolci (5-6 euro).

Il ristoro, località Schiopparello, 30 Monte Fabbrello (Portoferraio). Tel. 0565 940020.

Porto Azzurro

Tamata

tamata

Da Tamata si viaggia sulle rotte del gusto: si chiamava così la barca di Bernard Moitessier, il primo a circumnavigare il globo senza scali. In questo ristorante viene data molto importanza alle materie prime e ai prodotti di stagione: il pesce arriva fresco ogni giorno, la carne giunge da allevamenti toscani selezionati, frutta e ortaggi sono di stagione. C’è una netta preferenza per le produzioni biologiche e grande attenzione per le cotture. Lo chef Fabio Molinari propone una cucina mediterranea non senza qualche suggestione orientale, fedele al significato di Tamata: in polinesiano significa tentare. Così troviamo il cod al miso o il gambero rosa con nuvola di polvere di carapace, ristretto di teste e polpa marinata all’origano di Pantelleria con schiuma di stracciatella al kaffr. Antipasti e primi piatti (16 euro), secondi (22 euro). Tre i menu degustazione da 40, 60 e 90 euro.

Tamata, via Cesare Battisti, 3, Porto Azzurro. Tel. 349 358 6956.

About author

You might also like

Classifiche 0 Comments

Dove mangiare a Ostia, cinque ristoranti sul lungomare

Dove mangiare a Ostia, cinque ristoranti sul lungomare. Una cena a base di pesce sul litorale romano è d’obbligo in estate e Ostia è certamente una meta da tenere in …

Classifiche 0 Comments

Dove mangiare sul litorale romano: paranza e pesce fresco a Ostia, Fregene e Fiumicino

Dove mangiare sul litorale romano, ristoranti a Ostia, Fregene e Fiumicino. ENGLISH VERSION. Per fuggire all’afa e alla confusione della città non resta altro che infilarsi il costume e migrare verso le …

Nuove aperture 0 Comments

Aqualunae Roma, pane speziato e pesce fresco nel bistrot di Prati aperto da mattina a sera

Aqualunae Roma tel. 06 3107 6456. Farsi conquistare da un “benvenuto dello chef” così formato: un panino caldo, di grano duro, appena sfornato da intingere nell’olio novello, selezionato, e da spolverare …