Banchina 63 Roma, fish bar con cocktail e champagne a Prati

Banchina 63 Roma, fish bar con cocktail e champagne a Prati

Banchina 63 Roma. Un nuovo ristorante di pesce a Prati, anzi un fish bar, come si usa dire, perché ristorante sa troppo di tovaglie bianche e oceani disegnate sulle vetrine ondulate e perché pesce suona un po’ troppo prosaico.

E allora eccoci a Banchina 63, che in effetti rifugge dal rischio di ristorantone ingessato e imbocca invece la direzione opposta. Quella di un bistrot moderno, nato dall’idea di Valentino Marchesani (figlio di ristoratori) e di Patrich Giannetti (produttore cinematografico), che percorre la strada dell’informalità e lusinga i clienti con crudi e cocktail. Cinquanta coperti che, appena il tempo lo consentirà, saranno affiancati da un dehors.

L’ambiente

Il ristorante è diviso in due sale, quella d’ingresso con un bancone bar e un laboratorio per il crudo a vista e la sala vera e propria, piccola e affollata di tavoli. Due pareti sono boiserie blu mare, con adagiati divanetti marroni. Dal soffitto pende una discutibile rete da pescatore tempestata di cristalli, mentre alle pareti ci sono sculture con pesciolini.

Il menu

La brigata di cucina e di sala è giovane e propone un menu che, non a caso, privilegia nella parte iniziale crudi, carpacci e fritti.

Non si può non provare il Gran Plateau Banchina 63, 40 euro da dividere in due: ostriche, scampi, gamberi rosa e rossi di Mazara, tartare di tonno e di salmone.

C’è il modaiolo polpo rosticciato (16 euro) e ci sono diversi tipi di fish burger.

Tra i primi segnaliamo Burro e Alici, uno spaghettone con beurre della Normandia e Alici del Cantabrico, servito con taralli (14 euro). Il “Pacchero B63”, a base di spatola, pomodorini confit e timo fresco. E il Risotto Riserva, che è fatto con riso Carnaroli della Riserva San Massimo, con Rosso di Mazara, gel al limone e pepe di Sarawak (16). Originali e poco impegnativi i secondi, tra i quali il sandwich di alici ripieno di scarola, patate, olive, con caramelle all’arancio e spuma di finocchi (12). Tra i fritti, lo “stecco di baccalà” e i “calamari salvia e buccia di limone”.

Non mancano ostriche e champagne, accompagnate dai cocktail firmati dal mixologist Edoardo Bottiglieri. Si comincia alle 18, con l’aperitivo.

Banchina 63 – Via Emilio Faà Di Bruno 63 Roma – Tel: 06 9412199

Orari di apertura: dal martedì al sabato 18 – 1 (lunedì chiuso)

Card

Info & Review
Name: Banchina 63
Chef: Cuono De Chiara
Address: Via Emilio Faa di Bruno 63 - (Prati) Roma
Price: 40-60
Telephone: 0669412199
Web Site:
Opening Hour

Tuesday - Sunday: 18:00 - 01:00

Reccomended dish

Spaghettone Burro e Alici

Bonus

Crudi di qualità e ambiente informale

Malus

Tavoli troppo ravvicinati

Food
7/10
Atmosphere
6/10
Service
7/10

6.75

Average
6.75

About author