Re Sole Bistrot Bologna, ostriche, champagne e Celestino Salmi al bancone del bar

Re Sole Bistrot Bologna, ostriche, champagne e Celestino Salmi al bancone del bar

Re Sole Bistrot Bologna. Ad un anno e mezzo dall’apertura del bistrot di via San Mamolo al civico 14/c, Re Sole Bistrot si rinnova con una collaborazione di tutto rispetto: il barman già Chevalier du Champagne Celestino Salmi. Dopo una decennale esperienza dietro il bancone di Gamberini in via Ugo Bassi, la professionalità di Salmi ha trovato casa in questi giorni nel bistrot nato da un’idea di Luca Mazzoni e Mario Gandolfi. Celestino Salmi e Luca Mazzoni di Re Sole Bistrot a Bologna

I due, antiquari di professione, viaggiano molto per lavoro. La loro attività di ricerca non si ferma ai mobili o agli oggetti ma si rivolge per passione anche al cibo e ai vini. Da qui l’idea di creare un posto a loro immagine e somiglianza ai piedi dei colli bolognesi con una propaggine, da qualche mese a questa parte, in piano centro sotto il Portico della Morte in via de’ Musei, in collaborazione con il concept store L’Inde le Palais.

Tartare di fragola Re Sole Bistrot

Re Sole Bistrot di via San Mamolo si concentra sugli aperitivi, sulla cena e sul dopocena puntando molto su un’ampia selezione di champagne e una proposta culinaria che privilegia le crudità di pesce. Quattro i tipi di champagne che si possono bere al calice senza spendere una follia considerando la qualità (8 – 10 euro). È lo stesso Mazzoni che lo importa da piccole cantine francesi e, anche per quanto riguarda le bottiglie (dai 25 ai 50 euro), può permettersi di venderle a prezzi contenuti dato che non ci sono intermediazioni. Qui è possibile vedere anche gente che acquista lo champagne take away, sigillato in una busta con ghiaccio sottovuoto, da riversare una volta a casa direttamente nel cestello. Non che prima non lo fosse ma ora la maestria di Celestino Salmi sarà un invito ad arrivare appena fuori porta per assaggiare specialità e grandi classici rivisitati grazie alla sua fantasia (prezzo 8-9 euro). Il barman infatti nel 2015 ha vinto a Milano il campionato nazionale Angostura Global Cocktail Challenge, rappresentando poi in Italia al campionato europeo a Madrid. Per saperne di più, Salmi insieme a Tom Collins nel 2012 ha scritto il libro “I dieci cocktails che sconvolsero il mondo” dove si parla dei segreti del bere bene, di bevitori eccellenti come Hemingway o delle origini del Bloody Mary e del Negroni.

Gambero blu Re Sole Bistrot Bologna
Tornando al cibo e al Re Sole Bistrot, per l’aperitivo si possono assaggiare ovviamente ostriche (4,50 – 5 euro), tartare di tonno con fragole oppure con senape e capperi, il carpaccio di gambero blu proveniente dalla Nuova Caledonia e le acciughe del Mar Cantabrico con pan brioche e burro d’Isigny mentre chi non ama il pesce può buttarsi sulle tartare di fassona e sui formaggi francesi (tutto il pre-dinner a 8 euro). Chi vuole trattarsi davvero bene si può buttare sul lobster roll imperiale (astice blu, caviale, panna acida, erba cipollina e burro fuso) o sul king crab red servito anche questo con burro fuso spendendo tra i 35 e i 40 euro. Qui in cucina c’è lo chef Vincenzo Ielpi che viene dal Divinis mentre al Re Sole L’Inde le Palais “ai piatti” ci sono Denis Degli Esposti e Nunzio Monteleone, formatisi da Amerigo a Savigno prima e al Golf Club Bologna poi, mentre al bancone c’è Enrico Scarzella, altro talento della mixology in salsa bolognese. Un approdo quest’ultimo adatto a chi cerca anche una colazione chic, un pranzo veloce ma raffinato, oltre che un buon cocktail da gustare la sera fino alle due di notte, sette giorni su sette per 365 giorni l’anno.

Re Sole Bistrot, via San Mamolo 14/c, tel. 051 19983317 e  335 365924 – Orari: dalle 18 alle 3, chiuso il lunedì – sito e pag. Fb
Re Sole L’Inde le Palais, via de’ Musei 4, tel. 391 1200971 e 051 0390366 – Orari: dalle 10 alle 2 – pagina Fb

About author

You might also like

Nuove aperture Bologna autunno 2017: da Bio’s Kitchen a Mallo Cafe, fino alla cucina tradizionale di Grado 61

Nuove aperture Bologna autunno 2017. In questo settembre tutto da sperimentare, ecco cinque locali da provare e una novità in arrivo a fine ottobre. Perché mentre la città si svuotava causa …

Birreria Popolare Bologna, arriva la birra per tutti in pieno centro storico

Birreria Popolare Bologna tel: 328 8894612. Dal 10 febbraio 2018 apre in pieno centro storico la Birreria popolare (con prezzi popolari): un grande loft industriale con camino, da cento posti e con …

Scrambler Ducati Food Factory Bologna, pasta fresca, pizze e lambrusco nell’ex capannone alla Bolognina

Scrambler Ducati Food Factory Bologna. Ha aperto il 19 dicembre 2016 il locale di via Stalingrado che coniuga la passione per la casa motociclistica di Borgo Panigale con la cucina della …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply