Le migliori pizzerie di Milano, da Dry a Taverna Gourmet

Le migliori pizzerie di Milano, da Dry a Taverna Gourmet

Migliori pizzerie Milano 2016. C’è chi dice, senza nemmeno troppa ironia, che il cibo più milanese più rappresentativo sia ormai il sushi e in generale i piatti giapponesi. Capita spesso di sentire anche chi sostiene che nel capoluogo meneghino non si trovi una buona pizza, specialmente in paragone con Roma e Napoli. E allora, dalle più rustiche a quelle gastronomiche, ecco dieci indirizzi (in attesa dell’apertura di Starita) per sfatare questo mito e per sapere sempre dove mangiare il piatto simbolo italiano a Milano.

Dry Cocktails and Pizza

Dry Milano

La pizzeria in di Andrea Berton si trova nell’elegante via Solferino, poco distante da Pisacco, altro ristorante del noto chef. Il locale, con luci soffuse, è alla moda ma le pizze, non troppo grosse, sono rustiche, saporite e ottimamente condite. Si parte dalla semplice marinara (5 euro) fino alle pizze dello chef come quella con anguilla al cartoccio, cime di rapa e provola affumicata (16 euro). Possibilità di accompagnare il pasto con i drink del bar.

Dry Cocktails and Pizza, via Solferino 33, 02 63793414, Sito

Taverna Gourmet

2 puntarella rossa taverna gourmet

Il nome parla chiaro. Questa pizza napoletana viene unita ad ingredienti ricercati ed insoliti. L’idea è di Davide Iannaco, che firma a Milano anche altri progetti legati alla ristorazione. I prezzi sono più elevati della media ma proporzionali con la qualità e la ricchezza dell’offerta. Un esempio? La pizza Langhe, con salsiccia di Bra, tartufo nero e toma piemontese (25 euro).

Taverna Gourmet, via Maffei 12, 02 5468297, Sito

Giovy

Giovy

In zona Piola, più che un ristorante un’autentica dolls house. Un locale dove cristalli, pizzi e complementi d’arredo sono in vendita. Il ristorante propone piatti raffinati, ma la vera chicca sono le pizze: le classiche combinazioni sono abbinate a impasti insoliti e naturali. Le pizze gourmet, tagliate in fette, sono tutte tra i 10 e i 20 euro. Da provare la pizza di grano spezzato con zola, noci, miele di Acacia e San Daniele.

Giovy, via Donatello 9,  02 29400884, Sito

Gino Sorbillo. Lievito Madre al Duomo

4 puntarella rossa Sorbillo

Vuoi la posizione del locale, vuoi per l’impasto sempre riconoscibile (spesso integrale), questa pizzeria è una delle più gettonate tra milanesi e turisti nonostante sia aperta da pochi anni. In zona Duomo, Gino Sorbillo, che ha Napoli è un’istituzione della pizza, ha aperto uno spazio che ben rappresenta tutto lo spirito e la varietà gastronomica partenopei. Ingredienti tutti di prima qualità. Antica margherita 7,80 euro, con salame irpino 8,80.

Gino Sorbillo. Lievito Madre al Duomo, Largo Corsia dei Servi 11, 02 4537 5930, Sito

Julian

Julian

Nella strada della rinata ristorazione milanese, via Vigevano, un locale piccolo piccolo, composto da qualche tavolo, rigorosamente da due, accoglie i clienti in un ambiente allegro e informale. Il titolare è calabrese e, come i piatti della carta, le pizze lo dimostrano: su tutte quella con formaggio silano, crema di ‘nduja e cipolla rossa (8,50 euro). Chiudono l’offerta le pizze vegane, con mozzarelle vegetali.

Julian, via Vigevano 14, 02 58110300, Sito

Briscola. Pizza Society

6 puntarella rossa briscola

Una cena che diventa un gioco in questo locale moderno e alla moda dove la pizza la costruisci tu. Le opzioni principali sono due: si sceglie tra una pizza da 30 cm margherita, rossa o bianca (7 euro) cui si aggiungono gli ingredienti preferiti (da 1 a 2 euro); o due pizze da 20 cm di diverse tipologie (10 euro), anche differenti tra loro. Interessante l’accoppiata Fichi (fior di latte, prosciutto, fichi) e Pere (gorgonzola, pere, noci). La formula di Briscola, presente con un ristorante anche a Firenze, è firmata Foodation, start-up di format food.

Briscola. Pizza Society, via Fogazzaro 9, 02 5455496, Sito

Pizza AM

Pizza AM

Un pizzeria che da soddisfazione. Dal forno a legna escono ampie pizze che soddisfano i clienti alla ricerca di sapori classi e inconfondibili. I prezzi sono decisamente abbordabili, la scelta è volutamente ridotta e rispettosa della tradizione napoletana. Ci sono la Margherita (7 euro), la Marinara (6 euro), la Napulitana (9 euro), la Pasquale (8 euro), la Caprese (9 euro) e la Positano (9 euro). Si può ordinare anche il Pometto Pasquale, una sorta di grande pane ripieno (9 euro) che prende il nome dal pizzaiolo, vincitore del campionato italiano 2004.

Pizza Am, Corso di Porta Romana 83, 02 5510579, Sito

Il Tegamino

Il tegamino

Una pizzeria rustica ed accogliente, con sedie di legno colorate, tovagliette di carta e luci calde. Poco distante da corso Buenos Aires, questo ristorante offre a prezzi modici focacce farcite (da 7,50 a 9 euro), bruschette (a 5 euro), pizze (da 5,50 a 9,50 euro). Consigliate quella con salsiccia e friarielli e la Vulcano, con scamorza affumicato, salame piccante e funghi. Di fronte all’ingresso un dehor riscaldato. In zona Turro c’è una pizzeria gemella che è anche trattoria.

Il tegamino, via Eustachi 30, 02 20520485, Sito

Piccola Ischia

Piccola Ischia

Forse la pizzeria più nota in città, ha altre tre filiali (viale Umbria, viale Abruzzi, via Cenisio) e i suoi tavoli sono sempre molto ambiti.  L’occhio è appagato dall’ambiente e dall’arredamento: un piccolo villaggio del sud ricostruito, con dettagli in in rilievo sul muro e trompe-l’oeil. Insomma, una piccola Ischia. È possibile scegliere la dimensione della pizza, prezzi buoni (margherita piccola, a 3,30 euro; media a 4,50 euro; grande a 6,30).

Piccola Ischia, via Morgagni 7, 02 204 7613, Sito

Mercato del Suffragio (Davide Longoni)

Mercato del Suffragio - Fabio Venturini

Nato a fine 2015, il Mercato del Suffragio segna la rinascita del mercato coperto di piazza Santa Maria del Suffragio. Tra pescheria, gelateria e le altre attività, c’è l’angolo del pane di Davide Longoni. Qui il pizzaiolo Fabio Venturini, umbro, sforna pizze gustose con una crosta alta e soffice. I tavoli sono condivisi con gli altri punti di ristoro, non si può prenotare. Prezzi nella media.

Mercato del Suffragio (Davide Longoni), Piazza Santa Maria del Suffragio 119, 02 55184461

 

About author

You might also like

Pizzium Milano via Anfossi, dopo via Procaccini le pizze regionali arrivano in zona Cinque Giornate

Pizzium Milano via Anfossi. Tel. 02 5405 0232 Dopo il successo riscosso in via Procaccini 30, Pizzium ha raddoppiato con la recentissima apertura (cui il quartiere ha immediatamente risposto molto bene) …

Berberè Milano ai Navigli, dopo Isola la pizza artigianale dei fratelli Aloe raddoppia

Berberè Milano ai Navigli. Aprirà in autunno, precisamente il 5 ottobre 2017, la seconda sede meneghina di Berberè, la pizzeria dei fratelli Aloe già presente a Milano con il suo …

Recensioni 1Comments

Pizzità Milano, i migliori tranci di pizza da tutta Italia in piazza Argentina

Pizzità Milano. In quel di piazza Argentina, affacciata su corso Buenos Aires, una piccola vetrina nasconde un segreto. Se pensate davvero che si tratti di una classica pizzeria al trancio …