Mercerie High Street Food a Roma, da settembre il cibo di strada diventa stellato con lo chef Igles Corelli

Mercerie High Street Food a Roma, da settembre il cibo di strada diventa stellato con lo chef Igles Corelli

Mercerie High Street Food Roma, Largo di Torre Argentina. L’appuntamento è previsto per la fine del mese di settembre in Largo di Torre Argentina, a Roma. Stiamo parlando dell’apertura del primo locale del brand Mercerie, “high street-food” ideato da Igles Corelli, chef stellato del ristorante Atman di Lamporecchio.

mercerie

Il progetto è stato lanciato lo scorso mese di maggio in occasione degli Internazionali di tennis a Roma, il cui catering è stato gestito personalmente dallo chef. Mercerie, infatti, si sviluppa su due filoni: offre un catering d’eccellenza, disponibile qui per eventi privati e aziendali, e prevede l’apertura di una serie di locali dove il prodotto potrà essere degustato dalla prima colazione a tarda notte. E il primo sarà proprio in Largo di Torre Argentinapochi posti a sedere, in stile gourmet, un dehors, e la (rigorosa) opzione take-away. La degustazione è proposta in mini porzioni di forma circolare, da degustare in loco o da asporto. Un concept che consentirà l’assaggio di molti piatti diversi e di goderne – per dirla con le parole dello chef – in “modo rock”, senza sottostare al rito patinato del servizio dell’haute cuisine. Con un occhio al rapporto qualità-prezzo, alla tradizione e al packaging.

Mercerie, Roma

Finger food d’autore, dunque, dove all’eccellenza di una materia prima tutta nostrana si unisce la piacevolezza visiva, declinata in quattro forme principali: Lasagnette, Praline, Palloncini e Bottoni, disponibili, questi ultimi, in versione dolce, salata o gelata. E in Largo di Torre Argentina sarà disponibile anche una drink-list d’autore costruita ad hoc, tra vini naturali e gourmet mixology.

Nel menu (come da listino in occasione degli Internazionali, i prezzi in Largo Argentina potrebbero subire modifiche, ndr) spiccano anzitutto le Lasagnette della tradizione, fagottini ripieni ispirati alla ricetta delle nonne e alla caccia all’angolino più croccante. Nella proposta, disponibili quelle all’amatriciana, al ragout di Fassona, alla cacio e pepe o con fagiolini, patate e pesto (4 pezzi, 7 euro).

Mercerie, Roma

Seguono le Praline, assaggi di baccalà mantecato e gel di limone con copertura di pane croccante di Altamura, di vitello cotto a bassa temperatura, di pollo al curry con riso e sesamo tostato, o di ossobuco di manzo con patate soffiate. Tra di essi, anche l’Orto rock: una sfera di verdure ricoperte di pane aromatico (5 pezzi, 5.50 euro). E per Palloncino, Corelli intende l’arancino circolare, lo stesso grazie al quale Valerio Braschi ha vinto la sesta edizione di Masterchef: una pallina di riso al vapore, arricchito da rapa rossa e zenzero, farcito con maionese di gamberi rossi di Porto Santo Spirito (5 pezzi, 5.50 euro).

Mercerie, Roma

E per finire, i Bottoni: quelli salati sono panini di pane sfoglia, farciti con salmone Balik e cetrioli o con prosciutto cotto affumicato e fondente di cipolla rossa di Tropea (1 pezzo, 6.50 euro). Tra quelli dolci, di pasta bigné, spiccano quello ripieno di crema al cioccolato, fiori di rosmarino e sale dolce o il più tradizionale tiramisù, addolcito con il Caffè Moka della distilleria Varnelli. E nella versione gelato, di ispirazione retrò (a noi ricordano la Bomboniera Algida), tra i trenta gusti disponibili vale la pena citare il Bottone pesca e champagne con copertura di zucchero frizzante e quello alla crema, con canditi di arancia amara, pistacchio di Bronte e riso soffiato (3 pezzi, 3.50 euro).

Mercerie, Roma

Mercerie High Street Food by Igles Corelli, Largo di Torre Argentina, Roma. Tel.: 340.9972996. E-mail: info@mercerie.eu. Sito e Pagina Facebook

Autore

Potrebbe interessarti anche

Roma, al via lo splendido Caracciolo

Un locale bellissimo, di stampo europeo, di quelli che a Roma mancava, dove poter ascoltare musica e reading, parlare, mangiare, bere, vivere lentamente, in un ambiente moderno e amichevole. Si …

Dove mangiare all’aperto a Testaccio a Roma: dalla Stazione di Posta fino a Ketumbar

Mangiare all'aperto a Testaccio a Roma. Il nostro viaggio alla ricerca di terrazze e dehor a Roma, dove godere della brezza ponentina mentre si pranza o cena fuori, arriva fino a Testaccio, quartiere tanto caro alla …

Recensioni 0 Commenti

La Casetta Rossa a Roma, forno e cucina popolare nel cuore di Garbatella

La Casetta Rossa a Roma, prima che un ristorante, è uno degli esperimenti urbani di recupero di spazi e luoghi pubblici meglio riusciti negli ultimi anni. Si trova all'interno del …