Nuove aperture Firenze giugno 2017, in San Frediano arriva Momio, Johnny Bruschetta all’Albereta con Dog bar

Nuove aperture Firenze giugno 2017, in San Frediano arriva Momio, Johnny Bruschetta all’Albereta con Dog bar

Nuove aperture Firenze giugno 2017. Novità a Porta San Frediano dove apre Momio: un locale che si ispira ai club inglesi con caffetteria, salotto per il tè delle cinque e ristorante. Terrazza Brunelleschi, il ristorante panoramico dell’Hotel Baglioni, diventa B-Roof: nuovo menu e filosofia del locale, stessa suggestiva cornice con vista privilegiata sulla città. Johnny Bruschetta sbarca all’Albereta al Dog bar, il primo ristoro per cani a Firenze.

Via Pisana

Momio

momio-1

A pochi passi da Porta San Frediano apre i battenti Momio: caffetteria, salotto e soprattutto ristorante. Tre in uno, sotto lo stesso tetto, per un locale disposto su due livelli. Al pianoterra, appena varcato l’ingresso, c’è la caffetteria che propone omelette, eggs benedict ed English breakfast. Non manca qualche proposta etnica come il ban vietnamita. Lo stile di Momio in effetti è molto british, un po’ vagamente coloniale. Tappezzeria a fiori, porcellane e ceramiche raffigurano animali e scene di caccia, teiere. Basta scendere pochi gradini e ci si trova in salotto, con tanto di divano e poltrone, dove organizzare un light lunch di lavoro o concedersi un tè, da segnalare la presenza di una selezione di Tealicious.

momio-2

A fianco c’è il ristorante, con una trentina di coperti, e una cucina creativa dove gli accostamenti insoliti di ingredienti e sapori sono la normalità a giudicare dal menu. Momio, che letteralmente sarebbe la contrazione dell’espressione “Amore mio”, si inaugura giovedì 15 giugno a cena.

Momio, via Pisana 9/C, Firenze. Tel. 391 133 6679. Pagina Facebook

Piazza Ravenna

Johnny Bruschetta all’Albereta

johnny bruschetta albereta1

Johnny Bruschetta trasloca all’Abereta per l’estate negli spazi del Dog Bar, il primo punto ristoro per cani a Firenze. Le bruschette al metro, da 40 cm fino a 2 metri, del locale di via dei Macci saranno servite a pranzo e a cena nello spazio che si affaccia sull’Arno. Oltre 100 i coperti. Menu snellito con 12 tipi di bruschette, a cui si aggiungono insalate di vari tipi e carpacci. Cocktail e birre artigianali ad accompagnare il tutto. Acqua a volontà per gli amici a quattro zampe. Il nuovo spazio estivo di Johnny Bruschetta si inaugura giovedì 15 giugno a partire dalle ore 19 con dj set di Leo Daddi.

Johnny Bruschetta presso Dog Bar, ingresso da piazza Ravenna, Firenze. Tel. 333 3510010. Pagina Facebook

Hotel Baglioni

B-Roof

b-roof american bar

La Terrazza Brunelleschi diventa B-Roof. E’ fissata per il 26 giugno la presentazione in grande stile del nuovo corso del ristorante con affaccio su Santa Maria Novella. Carattere Toscano Hotels & Resorts ha avviato un restyling dell’immagine del gruppo puntando molto sul ristorante panoramico, da sempre fiore all’occhiello per la vista a 360 gradi che il suo rooftop è in grado di regalare. Ha invece riaperto da qualche giorno l’American bar da cui si vede tutta Firenze. 

B-roof, Grand Hotel Baglioni, piazza dell’Unità d’Italia, 6 Firenze. Tel. 055 2358 8965.

Autore

Potrebbe interessarti anche

Silvana bio-vegan food a Firenze, il ritorno del mago della cucina veg

Silvana bio-vegan food a Firenze è il bar-ristorante per chi ama la cucina veg. Qui la tradizione gastronomica italiana viene riletta in chiave tosco vegano etico friendly, con un’attenzione particolare agli alimenti …

I’ Lisca Firenze, il nuovo ristorante di pesce a Porta al Prato (per chi ama Lo Spuntino)

I’ Lisca Firenze, nuovo ristorante di pesce a Porta al Prato, tel. 345 3934853. Dopo il successo de Lo Spuntino di pesce a Santo Spirito,  lo chef Massimiliano Marconi (noto a tutti …

SottArno Firenze, i dolci dei Fratelli Lunardi per colazione e merenda nel SoprArno suites

SottArno Firenze, colazione e merenda nel SoprArno suites con i dolci dei Fratelli Lunardi. Un luogo dove trovare lo stile inconfondibile di And company, noto negozio di modernariato e design, ma soprattutto …