Nuove aperture Roma gennaio 2017: Santarelli con enoteca-ristorante a piazza Capranica, Pipero trasloca a Corso Vittorio

Nuove aperture Roma gennaio 2017: Santarelli con enoteca-ristorante a piazza Capranica, Pipero trasloca a Corso Vittorio

Nuove aperture a Roma gennaio 2017. Tra traslochi e aperture eccellenti, sono tante e importanti le novità che da qui alle prossime settimane coinvolgeranno la scena gastronomica romana. Come il passaggio di consegne – probabilmente il 20 gennaio – tra il fuori classe della pizza napoletana Romualdo Rizzuti e il giovane Pier Daniele Seu al Mercato Centrale alla Stazione Termini, di cui ha dato conto anche il Gambero Rosso. Mentre nella storica sede di piazza Capranica la famiglia Santarelli sta mettendo a punto una nuova apertura, probabilmente un ristorante. Nel centro capitolino le sorprese non finiscono: il teatro Eliseo diventa “cucina” con un ristorante ai piani alti del palazzo di via Nazionale, con tanto di terrazza. Riapre dopo quasi un anno il bar Ciampini a piazza San Lorenzo in Lucina e Pipero lascia l’hotel Rex per approdare a Corso Vittorio Emanuele, di fronte alla chiesa Nuova. E ancora: nel cuore di Centocelle nei prossimi mesi arrivirà Mirto – Latteria con cucina. Mentre a Monteverde il sushi e la cucina cruda di Viola Rossetti.

Tra le aperture di cui vi abbiamo già dato conto ci sono Ercoli 1928 ai Parioli, lì dove sorgeva l’elegante ristorante Celestina, Fad burger & bistrot a Centocelle e Faro – Luminari del Caffè, il bar di qualità con caffè specialty e diversi metodi di estrazione alternativi a due passi da Piazza Fiume.

Nuove aperture a Roma gennaio 2017

CENTRO

Ristorante-enoteca Santarelli

enoteca-santarelliL’insegna (in foto) è quella presente accanto alla porta d’ingresso. I lavori sono in corso da diverse settimane e potrebbero concludersi entro la fine del mese. La nuova apertura – probabilmente un’enoteca-ristorante – sarà firmata da Antonio Santarelli. Dietro al progetto, dicono i rumors, potrebbe esserci anche lo zampino di Maurizio Bistocchi (Litro e Caffè Propaganda). Gli spazi sono quelli storici della famiglia Santarelli, ossia il locale al numero 99 di piazza Capranica, a due passi dal Pantheon, che fino agli anni ’70 era un “Vini & Olii”, poi diventato enoteca e infine ristorante.

Prossima apertura in piazza Capranica 99 Roma. 

Bar Ciampini

bar-ciampiniLa storica caffetteria Ciampini in pizza San Lorenzo in Lucina riapre. La chiusura era arrivata ad aprile dell’anno scorso, dopo un’esplosione all’interno del locale che ha causato la morte di un dipendente. I locali – curati dallo studio di architettura RPM Progect – sono stati completamente rinnovati. Lo stile è quello di un bistrot classico ed elegante, in cui sono stati utilizzati ottone e specchi. L’offerta gastronomica è stata affidata a Max Mariola, chef del Gambero Rosso.

Bar Ciampini Roma, piazza San Lorenzo in Lucina 1, riapertura a fine mese. 

Cucina Eliseo

cucina eliseoDa circa due mesi nuova gestione per il ristorante con terrazza del teatro Eliseo. Lo chef di Cucina Eliseo (è il nome della nuova insegna) è Lorenzo Buonomini anima de Il Torchio di Frascati. Ha curato il progetto anche il gruppo Magnolia eventi. Gli spazi sono suddivisi in due piani: al primo c’è il bar dove poter fermarsi per un aperitivo, mentre al piano superiore si trova il ristorante. Il locale è aperto tutti i giorni fino a tarda notte e offre un piccolo menu per il dopo teatro. La cucina proposta è perlo più quella romana; la gran parte dei produttori e dei vini in carta sono laziali.

Cucina Eliseo Roma, via Nazionale 183, aperto tutti i giorni dalle 11 alle 2. Tel. 3920913968. Sito

Pipero

pipero-chiesa-nuovaPipero si trasferisce. Il ristorante stellato di Alessandro Pipero, insieme al suo chef Luciano Monosilio, lascia l’hotel Rex di Pino Cau per un locale più grande in Corso Vittorio Emanuele. Precisamente al numero 246. Le indiscrezioni sul trasloco si susseguono da mesi, ma tra fine mese e inizio febbraio si potrà sapere qualcosa in più. Il nuovo spazio dovrebbe avere a disposizione una sessantina di coperti.

Pipero, Corso Vittorio Emanuele 246, Roma. Sito

Kisaki

KisakiIl ristorante-enoteca Santarelli non è l’unica novità di piazza Capranica. Dalla parte opposta, al numero 75, aprirà tra fine gennaio e inizio febbraio Kisaki, un nuovo ristorante giapponese specializzato in ramen. La proprietà è italo-giapponese e conta già altri locali su Roma. Si potrà mangiare in loco oppure ordinare al bancone all’ingresso piatti take away. Si potrà comporre la propria zuppa nipponica, scegliendo il tipo di brodo e gli ingredienti. Non mancherà il sushi.

Kisaki Roma, piazza Capranica 75, apertura tra fine gennaio e inizio febbraio. Tel. 0668686868. Sito

Brillo Burger and Spirits

Brillo

Brillo burger, in via della Fontanella, a due passi da piazza del Popolo, chiude per riaprire in una veste più grande. A febbraio l’hamburgheria, sorella minore del Brillo parlante (entrambe di Groupe Valadier), diventerà Brillo burger & spirits.

Brillo burger and spirits Roma, via della Fontanella, apertura a febbraio. Sito

TERMINI-TRIONFALE

Pier Daniele Seu

seuIl fuori classe della pizza napoletana, Romualdo Rizzuti lascia gli spazi del Mercato Centrale, nelle due sedi di Firenze e Roma. Al suo posto, nella Capitale, ci sarà il giovane Pier Daniele Seu di Gazometro 38 (che nel frattempo si prepara a una sua apertura in zona Trionfale-Prati). Il cambio di testimone è fissato per il 20 gennaio. Per quanto riguarda Firenze, lo spazio dedicato alla pizza dovrebbe essere affidato a un unico gestore con a rotazione nomi importanti della pizza italiana. Mentre a Roma, al momento, non è previsto nessun cambio frequente. Seu preparerà di base quattro tipi di pizze (margherita, marinara, capricciosa e funghi e salsiccia) più due a rotazione tra quelle più particolari.

Mercato Centrale Roma, via Giolitti 36, aperto tutti i giorni dalle 7 a Mezzanotte. Sito

CENTOCELLE

Mirto – Latteria con cucina

Mirto centocelle

Dopo Fad burger & bistrot, a Centocelle aprirà in primavera in piazza dei Mirti un nuovo localino: Mirto – latteria con cucina. L’apertura è prevista entro marzo. Si partirà alle 7 con le colazioni con prodotti artigianali, si proseguirà con il pranzo, l’aperitivo, cena e dopo cena. Particolare importanza sarà data alla selezione delle materie prime: filiera corta, stagionalità e sostenibilità. L’ambiente sarà caldo ed accogliente, con circa 50 coperti tra salottini, tavoli e tavolo sociale. In estate ci sarà anche un piccolo spazio all’aperto che affaccia sulla pizza principale del quartiere.

Mirto – Latteria con cucina Roma, piazza dei Mirti 10, apertura entro marzo. Sito

MONTEVERDE

Viola cucina cruda

viola-cucina-crudaViola Rossetti, già chef di Shinto e Coffee Pot, si prepara ad aprire il suo locale a Monteverde. Un posticino curato da quindici coperti dove si intrecceranno sushi, ostriche e cucina cruda. Il pezzo medio si aggirerà tra i 25-30 euro a persona. Oltre alla chef, in sala ci sarà Andrea Montanino. Gli spazi sono stati curati dagli architetti dello studio Gad e l’idea – spiega la chef Rossetti – “è quella di ricreare un giardino d’inverno, con arredi caldi, carta da parati floreale, sedie di vimini e rattan, pavimenti in marmette”. L’apertura è prevista per inizio febbraio.

Viola cucina cruda Roma, via Basilio Bricci 15a. Tel. 3456287495. Sito

PRATI

Fratelli De Luca

fratelli-del-uca

A Prati, nel quartiere per eccellenza delle nuove aperture, è nato da pochissimo Fratelli De Luca, un “salad & juice bar” in via Silla (angolo con via Germanico). L’idea – lo dice il nome stesso – è di due fratelli da sempre appassionati del buon mangiare: Luca e Maria Pia. Il nuovo locale offre insalate “fai da te”, con più di quaranta ingredienti freschi e a km zero da poter scegliere. In menu anche panini, vellutate, croissant per la colazione, centrifughe ed estratti.

Fratelli De Luca Salad & Juice bar Roma, via Silla 38. Tel. 0632609654. Sito

PRATI

Irma 

irma

Pensata dallo chef Gabriele Ciocca, già ideatore di Lanificio Cucina (ne abbiamo parlato qui), Irma ha aperto al pubblico il 9 gennaio. Il locale, di cui si è già parlato nei mesi scorsi, si trova in viale Carso 10 a Prati. Irma è un’insalateria che propone diverse insalate da poter comporre con erbe di campo e prodotti di stagione.

Irma Roma, viale Carso 10, aperti tutti i giorni dalle 9 alle 21. Tel. 0637519327. Sito

PRENESTINO

Waraku

warakuA brevissimo, entro il 1° febbraio, l’autentica cultura giapponese del ramen ya avrà un nuovo indirizzo. Maurizio Di Stefano e sua moglie Miwako con Waraku traslocano. Il 18 dicembre scorso hanno lasciato la piccola palestra con cucina del Pigneto, in via Albimonte, alla volta di uno spazio più grande, vicino a Villa Gordiani, al numero 321 di via Prenestina dove prima c’era il bistrot Maramao.
Lo spazio ha a disposizione un giardino, che verrà aperto in un secondo momento. Con la riapertura dunque saranno disponibili circa 20 coperti nello spazio all’interno, a cui se ne aggiungeranno altri 30 con il dehors. Niente più cucina a vista; lo spazio sarà semplice ed elegante, in cui sarà proposto lo stile giapponese di inizio ‘900, quello del periodo Showa. Il menu è stato ampliato con piatti della cucina tradizionale giapponese, ma il ramen resta il protagonista. La proprietà, insieme ad alcuni sommelier, sta studiando una piccola di carta di vini da accompagnare ai piatti (escluso il ramen).

Waraku Roma, via Prenestina 321, apertura a febbraio. Tel. 3297248911. Sito

SALARIO

MiTiroSù

mitirosùA metà dicembre, in zona Nuovo Salario, ha aperto al pubblico MiTirosù. Una piccola pasticceria dove è possibile ordinare il tiramisù personalizzabile, con la scelta del contenitore, biscotto, con cosa bagnarlo (caffè, sciroppo e così via), la crema e le guarnizioni. La pasticcera, Francesca, prepara anche cheesecake, muffin, crostate, torte della nonna.

MiTirosù Roma, via Cabrini 14b, aperto dalle 16 alle 23.45, chiuso il lunedì. Tel. 068188883. Sito

Autore

Potrebbe interessarti anche

Biglietto prego Roma, la pizzeria pop gemella di In Fucina apre a Garbatella

Biglietto prego Roma Garbatella, tel 0694416550. Ha esordito a Garbatella la nuova pizzeria di Edoardo Papa, patron di In Fucina, la pizzeria più ambiziosa, gourmet e costosa di Roma. Questa dovrebbe …

Analemma Roma, a Monti il nuovo cocktail bar con wrap e buffet ricercato (e simboli esoterici)

Analemma Roma, tel. 06481847. Ha aperto da qualche settimana a Monti, lì dove sorgeva il 2Periodico Cafè, Analemma: un nome un po’ esoterico ed evocativo per il nuovo locale che scommette sui cocktail, …

Madeleine Roma, salon de gastronomie parigino in Prati

Madeleine Roma, salon de gastronomie. Tel. 063728537 Il 4 dicembre 2015 va in scena una nuova bella realtà nel quartiere Prati. Per esser precisi ci troviamo a Delle Vittorie, nella residenziale e tranquilla …