I migliori Jazz Club a Roma: sette indirizzi per gli amanti della musica

I migliori Jazz Club a Roma: sette indirizzi per gli amanti della musica

I migliori Jazz Club a Roma. Cosa rende un Jazz club un vero Jazz club? Molti risponderanno “la musica”. Non solo. E’ l’atmosfera a rendere unici questi locali, tra divani consumati, legno tarlato, specchi e luce soffusa. Lo sanno bene gli avventori delle vie jazziste newyorkesi, che hanno circumnavigato da cima a fondo i bellissimi locali della Grande Mela: dal ruvido Fat Cat, con sala da biliardo annessa, al caratteristico Smalls, in cui passeggia un gatto dalle grosse dimensioni, lo storico Village Vanguard, gli eleganti Blue Note e Kitano, e il più popolare Lenox Lounge. Anche Roma ha la sua piccola scena jazz, tra storici locali, come Alexanderplatz, e i più tradizionali, come il Gregory’s a due passi da piazza di Spagna.

jazz club

La maggior parte dei locali romani di musica jazz hanno una programmazione settimanale, con gruppi differenti che suonano quasi tutte le sere. In quasi tutti i club troverete bar tradizionali e cucina. Jazz e buon cibo, però, non vanno sempre a braccetto, almeno a Roma. Le eccezioni sono poche. Fatta questa doverosa premessa, ecco la mini-guida che Puntarella Rossa ha studiato per voi.

CENTRO

Gregory’s

gregorys

E’ tra i più caratteristici locali jazz della scena romana. Si articola su due piani: al piano strada c’è una prima sala con alcuni tavoli, il bancone e diverse immagini di musicisti famosi. Al piano superiore, invece, c’è la sala per i concerti. A dominare il blu spento dei divani in stoffa, le specchiere, le pareti in legno e la zona palco con i mattoni a vista. In carta una variegata scelta di whisky. L’offerta gastronomica, invece, non è tra le migliori. Nella prima consumazione è compreso anche il costo del concerto, che oscilla tra i 15 e 25 euro a seconda della programmazione.

Gregory’s Jazz Club*, via Gregoriana 54a Roma. Tel. 327 8263770 e 06 6796386. Aperto fino dalle 20 alle 2. I concerti iniziano alle 22. Sito

*Foto di Giuseppe Antelmo

PRATI

Alexanderplatz

jazz club roma

In oltre trent’anni di musica, la storia del jazz mondiale ha suonato anche su questo palco. Da Wynton Marsalis, Joshua Redman, Etta James, Chet Baker, Ray Brown, Chick Corea a Michel Petrucciani. L’ambiente è certamente molto suggestivo, ma non si può dire lo stesso della sua gestione e dell’offerta gastronomica. Abbiamo incontrato spesso un servizio stanco e un menu non proprio curato. Certo è che Alexanderplatz rimane un locale storico dove una tantum è ancora possibile ascoltare qualche “big” della musica jazz, anche italiana. Concerto e prima consumazione costano 20 euro.

Alexanderplatz Jazz Club, via Ostia 9 Roma. Aperto dalle 20,30 alle 1,30. Concerti dalle 21,45. Tel. 0639721867. Sito

SAN LORENZO

Ballad Cafè

ballad cafè jazz nuove aperture roma dicembre 2016

Luci soffuse, buon cibo e musica jazz. E’ quanto trovate da Ballad Caffè, una delle ultime novità di San Lorenzo, che mette insieme offerta enogastronomia e concerti. L’idea è di Nunzia, già organizzatrice da diverso tempo del TramJazz, il progetto di musica dal vivo e ristorazione che viaggia sui tram d’epoca messi a disposizione da Atac. Tra le proposte c’è il tegamino di Peppovo, un’azienda agricola di Sora vicino Livorno (7-10 euro), burratina di Andria (10), ostriche affumicate John West (12), plateau di formaggi dop. Tra i primi lo spaghettoro “Verrigni” con pomodorini e burratina (10),strozzapreti all’ernica (12) e la più tradizionale cacio e pepe (10).

Ballad Caffè, via di Porta Labicana 52 Roma. Tel. 3342775790. Aperto tutti i giorni. Concerti dalle 22. Sito

OSTIENSE

BeBop

jazz club roma

Da una antica forneria del ‘700 diventata poi una importante fabbrica di formaggi alla fine dell’800, il BeBop Jazz Club ha aperto negli anni ’90 diventando un punto di riferimento per la musica blues & jazz a Roma. Nel 2010 il locale è stato interamente restaurato e negli anni ha un po’ perso la sua verve passata. Il locale è frequentato soprattutto da musicisti appartenenti al background romano e nazionale. Per accedere è necessaria una tessera annuale, che consente di ascoltare i concerti gratuitamente. Bar e offerta gastronomica sono nella media.

BeBop, via Giuseppe Giulietti Roma. Concerti dalle 22. Aperti dal martedì al sabato. Tel. 3457179871. Sito 

OSTIENSE-ARDEATINO

Casa del Jazz

jazz club roma

La Casa del Jazz non è un club, ma un teatro. Vale però la pena farci un salto. E’ nata nel 2005 sotto la giunta di Walter Veltroni e ha trovato spazio in una villa confisca al boss della banda della Magliana Enrico Nicoletti e, successivamente, assegnata al Comune di Roma. La Casa del Jazz ospita settimanalmente concerti di stili diversi, dal dixieland all’avanguardia. L’estate i concerti si tengono all’aperto, nel grande parco che circonda la villa. Il ristorante, al momento, è in fase di ristrutturazione e riaprirà a breve con una nuova gestione.

Casa del Jazz, viale di Porta Ardeatina 55 Roma. Tel. 06704731. Sito

TRASTEVERE

Il Cantiere – Agus Collective

jazz club roma

In un edifico occupato nei pressi di viale Trastevere sorge Il Cantiere. Anche in questo caso non vi presentiamo un club tradizionale, ma un teatro. L’ex cinema abbandonato è la casa ufficiale di Agus Collective, un “collettivo” di una quindicina di jazzisti della scena romana che ormai da qualche anno organizza concerti due o tre volte la settimana. Per soli 5 euro potrete assicurarvi un posto nella platea di poltrone rosse scricchiolanti, che scende in picchiata sul palco. Una volta entrati troverete una piccolissima area di ristorazione, con birre e vino senza grandi pretese.

Il Cantiere, via G. Modena 92 , Roma.

TRIESTE

Cotton Club

Jazz Club Roma

Ed eccoci al Cotton Club. Tradizionale, retrò ed elegante. Non è tra i nostri preferiti, ma merita una visita. E’ possibile ascoltare musica jazz quasi tutte le sere, ma cibo e servizio non sono dei migliori. L’entrata costa 10 euro a cui si deve aggiungere la prima consumazione.

Cotton Club, via Bellinzona 2 Roma. Concerti dalle 22, chiuso la domenica. Tel. 0697615246. Sito

Autore

Potrebbe interessarti anche

Nuove aperture Roma maggio 2016: 532 Restaurant Grill, Dalodi, Va.do al Pigneto e Downing Square

Nuove aperture Roma maggio 2016, ristoranti e pizzerie. Anche Roma ha il suo intimo ritaglio di mondo popolare che non è escluso, però, dal cambiamento della città. Quando vuole, crea la novità. Il …

Eventi 0 Commenti

San Patrizio 2016 a Roma: sei indirizzi per la festa irlandese

San Patrizio 2016 a Roma. Giovedì 17 marzo tutto si tinge di verde, canti, maschere, parate e processioni per il St. Patrick’s Day (San Patrizio) la festa nazionale irlandese in onore del …

Latteria Garbatella a Roma, cocktail e crudité del “vecchio” bar rionale

Latteria Garbatella Roma, tel 065123913. L’insegna, un po’ decadente, c’è ancora. La “A” che componeva “bar” è l’unica rimasta. Era conosciuto come Bar Lunik (o della “nanetta”) e prima ancora come il Bar di …