Nuove aperture Roma dicembre 2016: Quirinetta diventa “cafè e cucina”, Tacos raddoppia

Nuove aperture Roma dicembre 2016: Quirinetta diventa “cafè e cucina”, Tacos raddoppia

Nuove aperture Roma dicembre 2016. L’inverno è arrivato e con lui anche diverse nuove aperture romane. Cucina fusion ed etnica fanno da padrone, con il raffinato Le Asiatique in centro, El Perro Flaco e Tacos & Beer rispettivamente a Ponte Milvio e San Lorenzo. Non mancano locali con format particolari, come il caffè-libreria a Centocelle La Pecora Elettrica, il nuovo jazz club a San Lorenzo Ballad Caffè e il crudista Scucinando Lab. I ragazzi di ViteCulture, invece, avviano una nuova offerta con cucina al Quirinetta.

pianostrada-romaDiverse novità arrivate in città ve le abbiamo già anticipate. Questa sera aprono Astemio Wine & Food, la nuova enoteca di Monti (qui per approfondire) e Be.re, la birreria internazionale a piazza Risorgimento, firmata da Manuele Colonna (Ma che siete venuti a fa’ per intenderci), Luigi Parise e Lorenzo D’annibale. La scelta food è di Trapizzino. Nato da pochissimo in zona San Giovanni è Barred (qui la nostra recensione), locale pulifunzionale e di qualità. Mentre al Pigneto ha aperto la birreria Ninkasi Craft Beer House e al piano strada di viale Aventino, sotto a The Corner, c’è Sao con sushi e cucina asiatica. E ancora: a far risorgere piazza Vittorio è Gatby Cafè, il nuovo bistrot-caffetteria che ha presto il posto della storica cappelleria Venturini.
Nel frattempo Chiara Magliocchetti, Paola Colucci e le figlie Flaminia e Alice di Pianostrada sono partite per una nuova avventura. Lo street food di Trastevere, infatti, da poche settimane ha preso il posto dello splendido Zoc.

Scarica la app di Puntarella Rossa sui migliori ristoranti di Roma 2017

Puntarella App

Nuove aperture Roma dicembre 2016

CENTRO

Quirinetta Cafè e Cucina

quirinetta cafè e cucinaDopo l’apertura del Quirinetta Social Bar nei locali dell’ex teatro romano, risorto negli ultimi anni a café-chantant con Cafè Concerto, i ragazzi di Viteculture, il gruppo romano che ha rilevato il teatro e che ha all’attivo l’apertura di diversi locali nella Capitale, hanno deciso di triplicare la proposta. La prossima settimana apre Quirinetta Cafè e Cucina, uno spazio adiacente all’ex teatro, dedicato soprattutto all’offerta gastronomica: caffè serviti con diversi tipi di filtraggio e cucina italiana con ingredienti di qualità. Il nuovo spazio ospiterà circa 80 coperti, di cui circa trenta nel piccolo dehors allestito di fronte al locale. Quirinetta Cafè e Cucina rimarrà aperto dalle 7 alle 2 di notte.

Quirinetta Caffè e Cucina, via Marco Minghetti 5. Tel. 0669925616. Aperti dalle 7 alle 2. Sito

CENTRO

La Prosciutteria Navona

nuove apertura romaNota agli amanti di formaggi e salumi di qualità, La Prosciutteria ha aperto una nuova sede non lontano da piazza Navona. L’ultimo arrivato è il terzo locale aperto a Roma, dopo Trastevere e Fontana di Trevi. Il format è nato a Firenze (dall’azienda Renascimentho), ma ci sono ben undici locali sparsi in tutta italiana. Il nuovo spazio romano (La Prosciutteria Navona è il nome completo) conta circa 60 coperti distribuiti in due sale. L’arredamento è rustico. Qui troverete oltre 40 tipi di prosciutti toscani, salami, e vari formaggi di pecora servizi con i taglieri. In carta anche 50 tipi di vini, provenienti soprattuto da piccoli produttori.

La Prosciutteria Navona, Via del Governo Vecchio Roma. Tel. 0683804576. Sito

PRATI

Scucinando/Lab

scucinando labCucina vegana e crudista. E’ quanto offrirà una delle novità romane in arrivo. Ideato da Michela Scaffardi (già socia di Celestina ai Parioli, dello 0586 a Ponte Milvio e di Ammangiare in via Boncompagni), Scucinando Lab aprirà ufficialmente al pubblico a fine mese. In menu, di cui vi parliamo in anteprima, un’offerta gastronomica vegan a 360° raw, gluten free e bio, composta da frutta, verdura, germogli, semi e frutta a guscio, puntando molto sulla salute alimentare. Trovere dunque piatti cotti attraverso la marinatura, disidratazione, fermentazione con utilizzo di erbe, spezie e molteplici oli (semi di sesamo, di noce o di zucca e così via). In carta ci saranno, tra le altre cose, il carpaccio di barbabietole rosse con crema alle erbe e finocchio confettato e quello di broccoli e cavolfiori (entrambi a 8 euro). E ancora: Spring Rawlls con avocado, carota, lattuga, mela verde, peperoni rossi, germogli, salsa “peanut”, burro mandorle, tamari e tramezzini raw di zucchine e semi di lino (6 e 5 euro). Non mancano i dolci, anche questi crudisti.

Scucinando Lab, via Montesanto 24. Apertura fine dicembre 2016. 

CENTRO

Le Asiatique

nuove aperture romaIntanto, in centro, l’inverno si preannuncia all’insegna della cucina fusion di qualità. In Largo di Fontanella Borghese a metà mese, il 16 dicembre, apre un nuovo locale che tenterà di classificarsi ai piani più altri della scena della cucina asiatica gourmet a Roma, oggi in capo a Zuma. Il format si chiamerà Le Asiatique e adotterà la formula del fusion restaurant bar. L’idea è di Michelle Sermoneta e Stefano Calò, giovane coppia dell’imprenditoria del made in Italy. Si preannuncia, dunque, un’apertura importante, frutto di un investimento considerevole. Come detto, si mangerà fusion, soprattutto cucina giapponese (tra ramen, soba e udon), ma anche cinese e thailandese. Il locale è suddiviso in più sale e ospiterà circa 90 coperti.

Asiatique, largo della Fontanella di Borghese 86/A. Apre il 16 novembre. 

PONTE MILVIO

El Perro Flaco

nuove apertureUn viaggio nell’America del Sud e in particolare in quella messicana. El Perro Flaco (letteralmente: il cane secco) è l’ultima novità di via Flaminia, zona in continua evoluzione in tema di nuove aperture. Il progetto è di Fabrizio Mineo, Andrea Massa ed Emilio Buzzi (i primi due ideatori di Solo Crudo). La cucina è affidata a Riccardo Rossetti, ex chef di L’Antica Pesa di Brooklyn. Lo stile del locale è molto particolare, con una chiara impronta sudamericana: colori vivaci, tavoli in legno grezzo e dipinti alle pareti. Oltre a servire cocktail del Sud America, El Perro Flaco offre diverse tartare e piatti tipici del Messico.

El Perro Flaco, via Flaminia 490 Roma. Aperto dalle 18 alle 3. 3451601361Sito – foto di Paolo Ippolito e Andrea Pilia

SAN LORENZO

Tacos & Beer

tacosRimando idealmente in Messico, a San Lorenzo troviamo il raddoppio di Tacos & Beer, il localino street food messicano già attivo da tempo a Monti. Anche nel nuovo spazio, più grande del primo, troverete vari tipi di tacos, burritos e nachos (4-5 euro).

Tacos & Beer, via dei Latini 27. Tel. 3494901755. Sito

PIAZZA BOLOGNA

Vinoteca Tempere

vinoteca tempere

Un pezzo di Cilento a Roma. Non lontano da piazza Bologna sorge un nuovo locale dedicato al vino: Vinoteca Tempere. Il nuovo spazio è di Filippo Pica, già amministratore della Tempere casa vitivinicola. Nella nuova vinoteca trovete diverse etichette provenienti dalla Campania, soprattutto della zona del Cilento in provincia di Salerno. Diversi vini in lavagna – che cambiano abitualmente – sono quelli della casa vinicola Tempere. Le altre sono di piccoli produttori locali, come la Tenuta Macellaro e la Casula Vinaria. In carta anche diversi salumi e formaggi presidio Slow Food, provenienti dalla Norcineria Bianculli, dal Caseificio Romanelli. Le mozzarelle di Bufala sono quelle della Perla del Mediterraneo.

Vinoteca Tempere, via Pigorini 7 Roma. Tel. 3294794382. Sito – Foto di Paolo Ippolito

TRIESTE

Sughero Alchemic Bistrot

nuove aperture roma

Sughero Alchemic è un nuovo bistrot posizionato nel quartiere Nomentano. Diversi interni del locale sono fatti in sughero, come gli sgabelli che vedete nella foto. La proposta gastronomica è varia e si intreccia con estratti, birre, vini e cocktail. La carta è declinata in “gastronomia”, “sfizi”, “frutta e yogurt”, “pasta” e “insalate”. Vengono proposte diversi tipi di pizzetta romana, panini gourmet, club sandiwich, carpacci e tartare.

Sughero Alchemic Bistrot, viale Eritrea 27/29 Roma. Tel. 3318134426. Sito

PIGNETO-MALATESTA

La Santa Sete

nuove aperture romaLa Santa Sete è un’enoteca tutta in rosa. Le titolari infatti sono tre donne: Desirèe Barbagallo, Arianna Petruzzino (già socie dell’Enoteca AnimaVini) e Laura Giorgini (Sommelier). Il nuovo locale che si affaccia nella parte bassa del Pigneto (vicino Piazza Malatesta), non lontano da Vigneto e Bestia Mora. Sarà uno spazio polifunzionale, ovvero un negozio dove acquistare molte etichette di vini italiani, tradizionali e biologici e birre artigianali; uno spazio per degustare diverse selezioni di salumi e formaggi; e, infine, una tisaneria per merende e colazioni.

La Santa Sete, largo San Luca Evangelista 7-8 Roma. Apre il 10 dicembre, tutti i giorni dalle 10,30 alle 13,30 dalle 16 alle 21,30. Sito

CENTOCELLE

La Pecora Elettrica

nuove apertura romaNato dall’idea di Danilo Ruggeri e Alessandra Artusi, con diverse esprerienze in librerie romane, La Pecora Elettrica sorge in un quartiere periferico della Capitale, Centocelle, ma che ormai da diverso tempo ospita locali di qualità (come Mazzo, Pro Loco Dol e Core Bistrot). Il nuovo spazio vuole esprimere la passione che i due soci hanno per i libri e per i prodotti enogastronomici di qualità. La proposta letteraria spazia per lo più sulle piccole e medie case editrici indipendenti. Il bar invece offre tè in foglia provenienti da India, Giappone e Cina, un caffè prodotto da una piccola aziende di Gaeta, Caffè Quotidiano. In carta anche vini, birre, liquori dell’erboristeria Sarandrea di Collepardo (Frosinone). Per mangiare: torte e biscotti, zuppe e verdure, una piccola selezione di salumi e formaggi di origine laziale, e miele di un piccolo produttore di Formia (Florapi). La Pecora Elettrica ospiterà diversi eventi culturali.

La Pecora Elettrica, via delle Palme 158 Roma. Aperto dal lunedì al sabato dalle 10 alle 22. Domenica 10-13 e 16-22. Tel. 3291986697. Sito

SAN LORENZO

Ballad Caffè

ballad cafè jazzLuci soffuse, cibo di qualità e musica jazz. E’ quanto trovate da Ballad Caffè, una delle ultime novità di San Lorenzo, che mette insieme offerta enogastronomia e buon cibo. L’idea è di Nunzia, già organizzatrice da diverso tempo del TramJazz, il progetto di musica dal vivo e ristorazione che viaggia sui tram d’epoca messi a disposizione da Atac. Tra le proposte c’è il tegamino di Peppovo, un’azienda agricola di Sora vicino Livorno (7-10 euro), burratina di Andria (10), ostriche affumicate John West (12), plateau di formaggi dop. Tra i primi lo spaghettoro “Verrigni” con pomodorini e burratina (10), strozzapreti all’ernica (12) e la più tradizionale cacio e pepe (10).

Ballad Caffè, via di Porta Labicana 52 Roma. Tel. 3342775790. Aperto tutti i giorni. Concerti dalle 22,30. Sito

Autore

Potrebbe interessarti anche

Nuove aperture Roma settembre 2016: da Centro a Spiazzo, da Brylla a Be.Re (e nuova veste per Buff)

Nuove aperture Roma settembre 2016. Tornati carichi dalle ferie? Se vi aspettavate un rientro sotto tono, vi siete sbagliati. E di grosso. Roma vi accoglie con una serie di novità, …

Aventino, pausa pranzo da Paulette

Piccolina ma essenziale. Curata ma semplice. Nuova ma già chiacchierata. È Paulette la panineria, aperta da qualche mese in viale Aventino, proprio accanto alla Fao. La loro specialità è la baguette, che …

Dall’Albero ‘formaggeria’ vegetale a Roma: ‘Yonut’ e stagionati artigianali ai Parioli

Dall’Albero formaggeria vegetale a Roma. Ha aperto i battenti a aprile 2016 la “fromaggeria” Dall’Albero, che sforna fromaggi spalmabili (e stagionati) e gli yonut (alternativa allo yogurt) tutti a base di crema di anacardi artigianale …