Puglia in Brera Milano, piatti veraci e pasta fresca tra le vie dell’arte

Puglia in Brera Milano, piatti veraci e pasta fresca tra le vie dell’arte

Puglia in Brera Milano Tel. 02 84175503. Un’osteria che è anche una bella storia, quella di Puglia in Brera, nuova apertura che palesa nel nome la tipologia di cucina offerta e il quartiere che lo ospita. Una bella storia non solo perché il locale rappresenta un’eccezione di qualità, sapore e abbondanza di porzioni in una zona costellata di piatti striminziti e raffazzonati dedicati perlopiù a turisti; ma anche perché si tratta della prima volta alle redini di una cucina di un esercizio pubblico della cuoca Donata Rizzo, pugliese doc finora apprezzatissima durante cene private e ricorrenze in qualità di chef a domicilio.

Pure di fave con cicorina selvatica

In via San Carpoforo, tra quelle stradine battute da avventori della pinatoteca e del Piccolo, Puglia in Brera si contraddistingue per discrezione, con alcuni tavolini bianchi all’esterno, luci folcloristiche e il piccolo ingresso. All’interno 60 coperti informali ed un personale giovane e cordiale attendono i clienti a pranzo e a cena, tra prodotti regionali d’ormai indiscussa qualità (e fama) come i vini Cantine San Marzano e il capocollo Santoro. Per la pausa di mezzogiorno vengono proposti menu completi a prezzi alla portata di tutti. Alcuni esempi? Carpaccio di tonno, orecchiette alla barese, mezzo pasticciotto, acqua e caffè (13 euro); frisa salentina, puré di fave con cicoria selvatica (unico, da provare senza esitazione), mezzo pasticciotto, acqua e caffè (12 euro); insalata mista mediterranea, parmigiana alla poverella mezzo pasticciotto, acqua e caffè (12 euro).

Puglia in Brera

La sera, eccetto le tradizionali ricorrenze religiose o regionali che prevedono menu fissi, c’è il menu alla carta. Tra gli antipasti troviamo così i formaggi erboranti del Caseificio Dicecca di Altamura (18 euro), i salumi artigianali della Valle d’Istria (14 euro), i crostoni di pane salentino con stracciatella, acciughe e rape nfucate (12 euro), la pepata di cozze alla tarantina (14 euro); cui si affiancano una serie proposte di raw fish come i crudi di Gallipoli composto da gamberi viola, seppia, polpo, scampi, tonno, pesce spada (22 euro), la julienne di seppia cruda marinata agli agrumi (18 euro).

Orecchiette Puglia in Brera

Grandi classici poi tra primi e secondi. Le orecchiette in ogni declinazione, alla leccese (9.5 euro), alle cozze tarantine (13 euro), con fave e cicorine selvatiche (12 euro), precedono le polpette al sugo di pomodoro e ricotta schianta (12 euro), il polpo alla pignatta (16 euro), i polpettoni al forno con ripieno di caciocavallo e prosciutto (13 euro), i gamberoni viola di Gallipoli al sale (28 euro) e le polpette di polpo al sughetto di mare (14 euro). Un’occasione per avvicinarsi alle autentiche ricette della Puglia nella più caratteristiche delle cornici milanesi.

Polpo Puglia in Brera

Puglia in Brera, via San Carpoforo 6, Milano. Tel. 02 84175503

Autore

Potrebbe interessarti anche

Casello Giallo a Milano: street food e birre nel giardino segreto dietro la Stazione di Porta Genova

Casello Giallo a Milano. A due passi dalla Stazione di Porta Genova e da Coni Zugna, in via Savona, c’è un “locale” nuovo. Casello Giallo, il casello sui binari della …

Il Piacentino a Milano: gnocco fritto, salumi e Gutturnio in Porta Romana

Il Piacentino a Milano, piatti della tradizione emiliana e sapori della collina in città. Gianluca e il suo socio Andrea dal 2011 hanno aperto Il Piacentino, ristorante che propone piatti della tradizione emiliana …

Casa Ramen Super Milano, l’osteria giapponese raddoppia a Isola a metà marzo

Casa Ramen Super Milano. Aprirà a metà marzo il nuovo locale di Luca Catalfamo dedicato alla cucina giapponese tradizionale. Dopo il successo del primo Casa Ramen, locale piccolo e raccolto in zona …