Settemari a Roma, cosa mangerete nel nuovo ristorante di pesce (con Libera Iovine) che apre a Prati

Settemari a Roma, cosa mangerete nel nuovo ristorante di pesce (con Libera Iovine) che apre a Prati

Settemari Roma Prati. Guazzetto di gamberi, sushi, ceviche di pesce bianco e sauté di mazzancolle: sono alcuni dei piatti che mangerete da Settemari, il nuovo ristorante a firma del celebre ristorante-caffè-libreria a Prati, Settembrini, dedicato alla cucina di mare. Il nuovo locale – che vi presentiamo in anteprima – prenderà il posto di Officina Settembrini e sarà guidato inizialmente dallo chef Libera Iovine. L’apertura ufficiale è fissata per venerdì 18 novembre.

Settemari Settembrini RomaIl nuovo ristorante sarà aperto sia a pranzo che a cena, dalle 12,30 a mezzanotte. Conta in tutto circa 70 coperti. Cinquanta ai tavoli più venti ai banconi con gli sbabelli. Al centro della sala c’è il bancone principale dove viene preparato il sushi. Mentra a destra si trova la cucina a vista e una grande bottigliera di color bianco.

Settemari Settembrini RomaAi muri troverete diversi disegni di persone che passeggiano. I tavoli sono semplici, in legno chiaro. Mentre le sedute sono in ferro e legno scuro.

Settemari Settembrini RomaSe vi state chiedendo cosa mangerete da Settemari, eccovi in anteprima il menu. La carta, che cambierà frequentemente, sarà declinata in piatti del giorno, sushi, poke e ceviche. Sulla lavagna in sala saranno poi indicati altri piatti del giorno. Tra le proposte c’è sauté di mazzancolle (14 euro), millefoglie di pesce azzurro servito con con verdure grigliate e salsa verde (10), la più tradizionale insalata di polpo verace con patate e pachino (9). E ancora: in carta anche seppie, calamari, carciofi e mentuccia (12), zuppa di fagioli e totanetti (10), spaghetti al ragù bianco di crostacei (12) e guazzetto con gamberi e pesce di scoglio (14).

Settemari Settembrini RomaLe proposte “sushi” ricalcano la cucina giapponese. Sushi e sashimi grande da 17 pezzi è in carta a 20 euro, mentre quello piccolo a 12 euro e il sashimi set da 9 pezzi a 15 euro. Il chirashi, ovvero la ciotola di riso con pesce crudo, 12 euro. Infine, la ceviche di pesce bianco sarà servita o con cipolla rossa di Tropea, datterini gialli, frigitelli, lime, cedro di Calabria e peperone piccante (14) oppure aglio, olio, peperoncino, puntarelle e colatura di alici (14).

Settemari, via Giuseppe Avezzana 19-21 Roma. Tel. 0632111583. Aperto tutti i giorni dalle ore 12.30 alle 24. Chiuso domenica sera e lunedì a pranzo. Sito

Autore

Potrebbe interessarti anche

L’Enoteca La Torre arriva a Roma, nella splendida Villa Laetitia di Anna Fendi: insalata emersa, agnello della Tuscia e maialino in tempura

L'Enoteca La Torre a Villa Laetitia. Per gli appassionati di gastronomia, l'Enoteca La Torre è un nome celebre, associato con Viterbo. Ma da inizio giugno bisogna aggiornare la mappa: perché il …

Recensioni 2 Commenti

Buff a Roma, le bacche di goji e il menu gourmet di Bartolini

Buff a Roma. Tre cose ci hanno colpito, positivamente, di Buff, il nuovo locale di Trastevere, di cui vi abbiamo annuciato in anteprima l’apertura: le bacche di goji fresche (ma usate …

Fish Market, storia di un’assenza

Fish Market Trastevere, storia di un'assenza. Quello che non manca è una clientela giovane, tatuata e modaiola, un personale scattante, stressato ma disponibile. Presente anche una certa qualità delle materie …