Écru Roma, laboratorio crudista con vino e cucina naturale

Écru Roma, laboratorio crudista con vino e cucina naturale

Écru Roma, laboratorio crudista con vino e cucina naturale. Ecrù significa grezzo, naturale. Ed è proprio dall’idea di natura e tradizione che nasce il progetto di Katia Montoneri e Veronica Rosafio: “Il crudismo è una filosofia di vita, ma anche fonte di curiosità e interesse per un’alimentazione sana e genuina”. Écru Roma sarà inaugurato giovedì 24 settembre 2015, a partire dalle 18.30, in via Acciaioli 13, a due passi da corso Vittorio Emanuele. 

Katia, come è nata questa passione?
“E’ iniziata da un regalo, un libro sulla filosofia crudista, ricevuto qualche anno fa. Dopo averlo letteralmente divorato, io e Veronica non potevamo far a meno di approfondire, così siamo arrivate fino a Vito Cortese, maestro chef della cultura raw food che ci ha preso sotto la sua ala e ci ha insegnato i dogmi della cucina essenziale”.

Vito Cortese è il fondatore di Grezzo la pasticceria crudista gourmet al centro del rione Monti che abbiamo incontrato qualche tempo fa.  Ma tornando alla cucina senza cottura, possiamo davvero dire che è più buona?
“Sì, poiché si tratta di un’alimentazione sana che guarda alle origini, attenta alla materie prime e ai prodotti di stagione. Écru avrà infatti un menu sempre in evoluzione, a seconda dell’andamento delle stagioni e della disponibilità dei prodotti. Gli ingredienti che lavoriamo sono tutti biologici e di derivazione controllata. Gli ortaggi ad esempio, li andiamo a prendere personalmente nelle piccole medie aziende del territorio laziale”.

12039730_494967764018408_6889089699213850572_n_6

Non rischia di disorientare i clienti cambiare troppo spesso menu?
“No, la novità e il cambiamento stimolano la mente e il palato. Questo mese, ad esempio, puntiamo sugli spaghetti di zucchine con il pesto del giorno, piatto tipico settembrino”.

Non per essere venali, va bene il cibo buono e sano, la qualità delle materie prime, ma da Ecrù il portafogli cosa dirà?
“Abbiamo cercato di tenere i prezzi in linea con i prodotti che offriamo: dai primi vegetali alle invidie farcite, passando per tartare e pâtè, i piatti non superato i 10/12 euro”.

Nel vostro laboratorio crudista avrete anche una selezione di vini naturali?
“Sì, si tratta di vini vivi, rigorosamente biologici, in mescita o da asporto”.

12052361_495082290673622_4839336681778260608_o_6

Quando si parla di écru, la prima cosa che viene in mente è il colore, neutro, quasi beige, che ricorda i cromatismi della terra.
 “La terra è la vera protagonista indiscussa di tutta la nostra visione crudista. Abbiamo puntato all’ecocompatibilità dei materiali scelti per il ristrutturamento e l’arredamento del locale, forti della convinzione che il rispetto per l’ambiente e l’attenzione per il territorio siano alla base del vivere bene”.
Il vostro slogan recita Dove crudo è possibile! Una domanda sorge spontanea: Ecrù riuscirà ad arrivare anche a tutti gli onnivori convinti?
“Non puntiamo a un target di clientela ristretto: sarebbe troppo facile rivolgerci soltanto a quelle persone che già conoscono e apprezzano il crudismo. Vogliamo invece far conoscere la filosofia del non cotto a tutti le categorie e a tutte le età: vegetariani, carnivori, onnivori, nonni e bambini compresi”

 

Autore

Potrebbe interessarti anche

Filodolio Roma, il primo ristorante dedicato alla cultura dell’olio Evo della Capitale

Filodolio Roma. Apre in via Tripolitania, quartiere Africano, il primo ristorante della Capitale dedicato alla cultura dell’olio Evo. Si chiama Filodolio e nasce dall’incontro tra il manager Stefano Donaudy Mastelloni e …

Kuro Club Roma, da The Bruschetta a sushi e cocktail nel quartiere Trieste

Kuro Club Roma, sushi e cocktail. Tel. 068417600. Se negli ultimi mesi vi è capitato di passare a Piazza Istria, avrete sicuramente notato la pubblicità dell’apertura di The Bruschetta al …

Macello spaderia e mescita Roma, carne alla spada nel nuovo ristorante con dehors a Ponte Milvio

Macello spaderia e mescita Roma. Ponte Milvio in fermento. Dopo più di un anno di lavori, poco dopo il piazzale più gremito di gente dell’estate romana, ha appena aperto Macello, spaderia e …