Casello Giallo a Milano: street food e birre nel giardino segreto dietro la Stazione di Porta Genova

Casello Giallo a Milano: street food e birre nel giardino segreto dietro la Stazione di Porta Genova

casello-giallo-apertura

Casello Giallo a Milano. A due passi dalla Stazione di Porta Genova e da Coni Zugna, in via Savona, c’è un “locale” nuovo. Casello Giallo, il casello sui binari della vecchia stazione che ha aperto ai primi di giugno, è un giardino (l’ingresso è libero) arredato con sedie e tavoli immersi nel verde delle piante e del piccolo orto, in cui ci si può fermare a bere e mangiare, dall’aperitivo in avanti, nei giorni infrasettimanali come nel weekend.

casello-giallo-totale-giorno

Milano si anima (finalmente) e si scopre, mostrando uno dei suoi famosi cortili e giardini nascosti. Nasce così un locale particolare fatto davvero per tutti, anche per i bambini, dove stare all’aperto nelle sere d’estate, anche nel fine settimana.

casello-giallo-dall-alto

Casello Giallo è una sorta di hub: per le persone della zona Tortona e non, per chiunque voglia passare del tempo all’aperto. Gli abitanti di zona in partenza per le vacanze possono lasciare una pianta qui per far sì che qualcuno se ne prenda cura. In cambio un contributo, a partire dai 5 euro, verrà devoluto a una onlus centro di aiuto ai bambini maltrattati.

casello-giallo-bike-parking

L’orto è sempre a disposizione dei bambini che possono scoprire le essenze arboree e le piante coltivate in questo giardino segreto. Per i più piccoli sono a disposizione superfici disegnabili e tavoli e sedie su misura. Da qui parte una raccolta di idee per riqualificare il quartiere di zona Tortona, ormai celebre per gli eventi del Fuorisalone: alla fine di ottobre le idee, rielaborate da un gruppo di architetti, verrano rese pubbliche con una mostra che possa sensibilizzare le autorità sui temi di rinnovamento della zona e dell’area dei binari della Stazione di Porta Genova in particolare.

casello-giallo-bancone

A Casello Giallo si può fare un aperitivo all’aperto: le birre alla spina vengono 5 euro, così come gli spritz (anche con Saint Germain).

casello-giallo-totale

E se vi viene fame? La soluzione è intelligente: oltre a spuntini come pane e marmellata, panini  e insalate (tutto 5 euro) preparate dai ragazzi di Casello Giallo, un accordo con 4 ristoranti e street food della zona (Maido, Millino, Hambistro e Sir Simon) vi permette di fare un’ordinazione telefonica che vi verrà recapitata direttamente al tuo tavolo!

casello-giallo-okonomiyaki-maido

Quindi via libera allo street food di Maido (avete presente gli onigiri o le frittelle okonomiyaki di Marrabio?) e Hambistro ma anche ai primi freddi e ai secondi di Millino e ai piatti di carne di Sir Simon. Ai prezzi non viene applicata alcuna maggiorazione.

ingresso-esterno-casello-giallo

Se vi piace: Mercato Metropolitano
Bonus: le attività per bambini
Malus: non si accettano prenotazioni

I voti di Puntarella Rossa:

Ambiente: 8
Servizio: 8

Casello Giallo, via Savona 5/A, Milano. Email: casello.giallo@gmail.com. Aperto dal lunedì alla domenica dalle 18.00 alle 2.00. Sito.

Autore

Potrebbe interessarti anche

Let’s Wok Milano, piatti da comporre in libertà nel nuovo ristorante asiatico gourmet di Porta Venezia

Let’s Wok Milano. Mi sarà certamente capitato, visitando qualche metropoli europea, di rifugiarvi, per curiosità o per il poco tempo, in uno di quei curiosi corner fusion in cui il …

Recensioni 0 Commenti

Opa Balkan Food Milano: burek e yogurt da bere per un pasto veloce ispirato alla cucina balcanica

Opa Balkan Food Milano. E’ di qualche giorno fa l’inaugurazione del primo fast food balcanico, dedicato alla cucina di una regione così vicina all’Italia eppure ancora sconosciuta a molti. Opa Balcan Food …

Mercato Metropolitano a Milano, cibo autentico degli artigiani del gusto per Fuori Expo

Mercato Metropolitano a FuoriExpo Milano. Parlare di Expo comporta tante premesse quante critiche, conclusioni, spesso affrettate, considerazioni di ogni tipo. Meglio FuoriExpo, tutte le iniziative spontanee nate in città, fuori dall’Esposizione e dal polo fieristico, come le Cascine Aperte a …