Mercato Metropolitano a Milano, cibo autentico degli artigiani del gusto per Fuori Expo

Mercato Metropolitano a Milano, cibo autentico degli artigiani del gusto per Fuori Expo

mercato metropolitano milano fuori expo

Mercato Metropolitano a FuoriExpo Milano. Parlare di Expo comporta tante premesse quante critiche, conclusioni, spesso affrettate, considerazioni di ogni tipo. Meglio FuoriExpo, tutte le iniziative spontanee nate in città, fuori dall’Esposizione e dal polo fieristico, come le Cascine Aperte a Milano a fine mese) soprattutto se portano qualcosa di concreto, luoghi ed eventi che animano la città, partendo dalla riqualificazione del territorio, sperando che quanto nasce di bello ora continui anche dopo l’Expo. Tra le tante iniziative che animano la città, c’è anche Mercato Metropolitano.

Negli ex Magazzini della Ferrovia di Porta Genova, vicino la metro, dietro i centralissimi Navigli, nasce Mercato Metropolitano, uno spazio di 15mila mq, 14mila all’aperto e 1.200 di area al coperto, dedicato al cibo italiano dove acquistare tra i 2mila prodotti tipici direttamente dai produttori oppure mangiare un piatto di pasta, una piadina, carne, pesce, bere dell’ottima birra, spillare del vino, concludere con un dolce o un gelato, o buttarsi sui foodtruck.

Ogni giorno potrete trovare appuntamenti di degustazione, show cooking e corsi di cucina, come ad esempio “Single in cucina”, “Papà ai fornelli” e “Cucina senza sprechi”.  Tra le varie attività in programma, da giugno troverà spazio anche il cinema: circa 500 posti all’aperto per godersi film sotto le stelle grazie all’Anteo.

Infine, per gli irriducibili dell’aperitivo, di cui Milano è la capitale indiscussa, non poteva mancare un ampio spazio esterno dove ascoltare musica dal vivo e sorseggiare deliziosi cocktail, curato da Rita, una garanzia nell’ambito della mixology.

Grande attenzione al tema della sostenibilità e al non spreco hanno spinto Mercato Metropolitano a scegliere la Fondazione Banco Alimentare come food saving partner. Il Banco Alimentare, leader nel recupero delle eccedenze alimentari e nella loro redistribuzione agli indigenti, offre un servizio di pronto intervento contro lo spreco: gli alimenti recuperati verranno infatti prontamente donati alle 240 strutture caritative milanesi che assistono quasi 54mila persone in città.

I prodotti sono quelli della tradizione artigiana: al Mercato potrete trovare il forno di Molino Quaglia, la pasta fresca della Sartoria della Pasta, la frutta e la verdura dei 5 colori del benessere. 

E ancora: i salumi e i formaggi dell’Agricola, la carne alla griglia di Joe Cipolla, il pollo dell’Antica trattoria del Gallo, il pesce fritto di Zio Pesce. Da consumare insieme alla birra agricola di Prato Rosso e al vino dell’Enoteca Palazzo Mentone. 

E ancora: la piadina dei Piadinari, il caffè e i dolci di Taglio con la Marzocco e Taf, il gelato di Vanilla e i cocktail di Rita. 

Un piatto di ravioli allo scorfano con riduzione di brodo di pesce e briciole di pane pugliese (6,80 euro), con birra da 33cl: costo totale 11 euro, e sei abbastanza soddisfatto per aver mangiato con gusto. Inoltre in 6 mesi di Expo c’è tempo per provare tutto, sia per una piacevola pausa pranzo un pò diversa, che per un aperitivo o un brunch, ma anche per una cena un po’ veloce, rimanendo nei 20 euro se si prende anche un dolce e si condivide un tagliere. 

Consiglio vivissimo: le zanzare milanesi sono agguerritissime, attrezzatevi e non dite poi che nessuno vi aveva avvisato.

Mercato Metropolitano C/O Magazzini stazione ferroviaria di Porta Genova 
Lunedì – Giovedì dalle 11 alle 24, venerdì dalle 11  alle 2 (fino al 31 ottobre) 

Autore

Potrebbe interessarti anche

Ryukishin by Zen Express Milano, il ristorante ramen bar apre in centro dopo il successo di Expo

Ryukishin by Zen Express Milano. Forte del successo riscosso ad Expo con i due food corner dedicati soprattutto al ramen, Zen Express apre a Milano, in via Ariberto 1, Ryukishin by …

Casa Ramen Super Milano, l’osteria giapponese raddoppia a Isola a metà marzo

Casa Ramen Super Milano. Aprirà a metà marzo il nuovo locale di Luca Catalfamo dedicato alla cucina giapponese tradizionale. Dopo il successo del primo Casa Ramen, locale piccolo e raccolto in zona …

Lume Milano, da W37 il nuovo ristorante dello chef stellato Luigi Taglienti

Lume Milano. Bianco e pieno di luce, così si presenta il nuovo ristorante che ha aperto all’interno del complesso W37, in via Watt 37. Dove un tempo sorgeva l’ex fabbrica Richard …