• Eventi e corsi a Roma

Scuole di cucina, è boom a Roma

CORSI E SCUOLE DI CUCINA A ROMA 2014 AGGIORNAMENTO CLICCA QUI

In principio erano Pepe Verde (1988, 3500 allievi all'anno) e  A Tavola con lo  chef, la scuola professionale creata a Prati nel 1989. In seguito sono arrivati il Gambero Rosso, con i suoi corsi alla Città del Gusto, e diversi altri. Poi improvvisamente si è perso il conto. Scoppiata la cucina-mania, con gli chef star televisive e il piccolo schermo occupato a tempo pieno dai fornelli, le scuole si sono moltiplicate. Tra le molte, va citate per innovatività e capacità cool, Tricolore. E non è affatto finita. Perché due pezzi grossi, anzi enormi, stanno per fare il loro ingresso nel mercato romano. Il 30 maggio è arrivato Angelo Trojani, con il suo Coquis, Ateneo italiano della Cucina, e un drappello di ottimi chef cittadini. E dietro l'angolo c'è lo smisurato Eataly Roma, in via di apertura (20 giugno, giorno più giorno meno), che minaccia di sfornare nuovi corsi. Ma siamo sicuri che servano tutti questi corsi? O tutto finirà in una gigantesca bolla, modello derivati? Nel dubbio, vi forniamo gli estremi di alcune delle migliori scuole cittadine e alcuni corsi in partenza a giugno.

Coquis (Flaminia)

Guidato dai fratelli Angelo, Massimo e Giuseppe Trojani (Convivio), appena inaugurato, Coquis è una struttura all'avanguardia, di 800 metri quadri e quattro moderne sale. Pensato per i corsi professionali, che rilasciano l'Haccp (1450 ore a 9700 euro), dispone anche di corsi amatoriali (da 70 a 140 euro all'ora). Tra i grandi chef coinvolti nel progetti ci sono Anthony Genovese de Il Pagliaccio, Riccardo di Giacinto dell’All’oro, Gianfranco Pascucci di Pascucci al Porticciolo, Francesco Apreda dell’Imago, Oliver Glowig dell’Aldrovandi Villa Borghese e Gaia Giordano.
Coquis – Ateneo Italiano della Cucina – Via Flaminia 575 – Roma Tel. 0633220082. Sito

Eataly (Ostiense)

Della nuova sede romana della creatura di Oscar Farinetti, si sa ormai quasi tutto. Compresa una traballante data di partenza, che si aggira intorno al 20-21 giugno. Si sa che sarà un enorme supermercato gourmet, un centro commerciale raffinato e di gusto, che ospita ristoranti, bar, punti vendita, ma anche sale per eventi e corsi. Quali saranno i corsi, non è ancora dato sapere, ma presto arriveranno informazioni più certe.
Air Terminal Stazione Ostiense, Roma. Sito

Gambero Rosso (Marconi)

Molti i corsi della Città del Gusto, la sede romana del Gambero Rosso, una delle prime a organizzare corsi su base professionale e amatoriale. Tra i tanti c'è anche il Master in Comunicazione enogastronomica. A giugno sushi&sashimi (150 euro) e Piccoli chef in cucina (65 euro)
Città del gusto, via Enrico Fermi 161. Tel: 06 55 112 211

A Tavola con lo chef (Prati)

Un'ottima scuola professionale e amatoriale, poca immagine e molta sostanza. I primi si svolgono nella sede di Pineta Sacchetti, i secondi in via dei Gracchi 60. Tra i docenti, Anna Beltrame e Antonio Chiappini.
Via Dei Gracchi 60, Roma, Tel: 06-3222096. Sito

Tricolore (Monti)

Minuscolo e simpatico laboratorio e panetteria, nato da pochi anni e molto trendy: offre corsi di cucina rapidi e divertenti, spesso serali, per un massimo di 13 allievi. Spesso ai corsi si abbinano pranzi e cene. A giugno, tra gli altri, Finger Food (45 euro), Spezie mon amour (80), La pizza (Bonci, 220, due incontri)
Tricolore, via Urbana 126 tel 06.88.97.68.98. Sito

Cuoche per caso (Prati)

Nata nel 2002 e creata da Valeria Vocaturo, ha appena inaugurato una nuova sede in via Fabio Massimo. Esclusivamente amatoriale, Cuoche per caso propone per giugno Le basi della cucina italiana (250 euro, sconto under 25 e sopra i 65)), i Dolci (65), Sfliettamento del pesce (70), Cucina francese (65).
Cuochepercaso, via Fabio Massimo 10. Tel. 063216620. Sito

Les chefs blancs (Parco di Veio)

Sandro Masci, Giulia Steffanina e Igles Corelli hanno creato nel 2011 una scuola ospitata all'interno della splendida tenuta Casali Margherita. Offre corsi professionali (chef, pasticcere, sala), semiprofessionali e amatoriali. Divisa bianca d'obbligo perché, secondo i dettami del cuoco francese Georges Auguste Escoffier, ''il bianco insegna ai cuochi a non sporcarsi''. A giugno, tra gli altri, cocktail e happy hour (60 euro), crudi di pesce (75), spume calde e fredde (65), macaron (65).
Tenuta Casali Margherita, Parco di Veio, via della Giustiniana 995. Tel. 3483609695

 

5 Comments

  • Marco
    5 giugno 2012 | Permalink | Rispondi

    Non inserirei cuochepercaso …. la preparazione dei docenti è molto molto molto scarsa.

  • dani
    13 agosto 2012 | Permalink | Rispondi

    marco mi permetto di dissentire… invece aggiungerei la scuola de "I Piaceri del Palato" vicino al Teatro Valle

  • Frenk
    3 maggio 2013 | Permalink | Rispondi

    Mi sapete dire qualcosa dell'Italian Genius Academy?

  • nunzia
    30 luglio 2013 | Permalink | Rispondi

    è un grande bisness a danno dei disoccupati,per arricchire chi già guadagna bene

  • Clara
    18 settembre 2013 | Permalink | Rispondi

    Io inserirei la Italian Genius academy, una scuola molto valida di Roma che da garanzie effettive nel mondo del lavoro

One Trackback

Leave a comment

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Your email is never shared. Required fields are marked *

2009-2011 © Puntarella Rossa - puntarellarossa@hotmail.it | graphic and web designer Francesca 'Fou Turista' Pignataro » heyfou.com