Pigneto, Vitaminas para todos

Pigneto, Vitaminas para todos

Update 25 novembre 2013
Vitaminas si è trasferito a pochi metri di distanza, in un locale più ampio e più bello. Si trova in via Ascoli Piceno 40-42. E soprattutto non è più soltanto un take away ma anche un bistrot, sempre vegetariano e sempre biologico. Il nuovo numero di telefono è questo:  3312045535

———-

Il vecchio post

Da pochi giorni, nel cuore pulsante del Pigneto, si frulla in allegria frutta e verdura e ci si ricarica in dosi massicce di vitamine.  Si chiama Vitaminas 24 ed è aperto da una settimana in via Macerata 24a. E' uno spazio che se ci trovassimo in un quartiere di Rio de Janeiro, si chiamerebbe “Casa de Sucos”. Frullati, centrifrughe, vellutate, spiedini di frutta e verdura, wrap, insalate e batidas. Il tutto naturalmente, biologico, a chilometro zero e con la partecipazione attiva dei Gruppi di acquisto solidale. 

“Vitaminas in Brasile vuol dire frullato e si consuma anche come sostitutivo di un pasto”, ci racconta Giuliana, sorridente brasiliana che da dietro il bancone combina sapientemente frutta di stagione e ci allunga un bicchiere fresco, che più fresco non si può, con centrifuga di anguria e mela e foglie di menta intere adagiate con grazia sulla superficie spumosa della bomba vitaminica che ci tracanniamo con occhio socchiuso e tempia umida.  

Dal Brasile, oltre ad Giuliana che vive e lavora a Roma come pubblicitaria da ormai più di 10 anni, arrivano anche i composti di frutta tropicale Açai, che alla temperatura di meno 18 gradi, affinché si mantengano il più possibile  inalterate tutte le proprietà, attraversano l’oceano e giungono felici a destinazione Pigneto per diventare esotici succhi espressi. Buonissimo quello che assaggiamo con vergognosa voracità, creato combinando polpa di maracuja, qualche goccia di cachaça, foglie di menta e miele.

La frutta e la verdura locale, rigorosamente biologiche, arrivano invece da un’azienda agricola di Sacrofano, i formaggi, le marmellate, il burro, anch’essi a Kilometro 0 vengono acquistati attraverso i Gruppi di Acquisto Solidale ed il circuito Bio e Solidale. Il menu varia in ragione della stagionalità dei prodotti ed in questo momento, oltre alle variegate centrifughe e batidas, pullula di vellutate fredde servite con crostini, € 5, insalate, spiedini di frutta associati a formaggi €2.50 e panini wrap, farciti ad esempio con bieta, pinoli, ricotta e uvetta, €3. Francesco, chimico di formazione ma da sempre appassionato di cucina, nonché secondo componente dell’allegra brigatina Vitaminas, ci informa che anche il pane è biologico, e che viene acquistato nel noto forno biologico Panis Naturae, a pochi passi da qui.
Poi c’è un altro Francesco, che nella vita fa il copywriter e che invece ci racconta che la birra proposta è esclusivamente artigianale, acquistata dal Baule Volante, che il vino è biodinamico e senza fosfati, che tutti i contenitori, dai piatti in polpa di mais ai bicchieri in resina di  mais, sono ecosostenibili e destinati a trasformarsi, una volta utilizzati, in compost. Sta per partire il servizio di consegna a domicilio, ovviamente ad impatto zero, in bicicletta, e a Km 0, per fortuna loro, in zona. E dai mesi autunnali, per onorare i cambi di stagione e informare correttamente su quello che la natura offre in ogni periodo dell'anno, si organizzeranno piccoli corsi tenuti direttamente da produttori agricoli.

Insomma, tutto qui ci fa sentire persone migliori, anche l’idea che lo spazio dalle linee sobrie e illuminato da tinte chiare, sia stato”auto costruito” da Gennaro, giovane e rampante architetto che dopo aver acquistato le mura, ha trascorso per un anno e mezzo parte dei suoi fine settimana a creare materialmente questo angolo di vita sana da asporto.

Durante la settimana gli orari sono quelli dei pasti, pausa pranzo, cena e dopo cena,  tutto sempre da asporto, il sabato e la domenica, invece è aperto anche la mattina per servire la colazione a base di caffè shakerato, pane, burro e marmellata.

 

Vitaminas 24 . Via Macerata, 24 a, Pigneto – Roma

Autore

Potrebbe interessarti anche

Amaricante Roma, nuova birreria con panini gourmet al Pigneto

Amaricante Roma. Il nome richiama il sapore che rilascia la birra dopo averla bevuta: Amaricante ha aperto i battenti ad aprile 2016 proprio sull’isola pedonale del Pigneto al civico 21, vicino …

La ricetta della carbonara vegana raccontata dallo chef di So What?!? Roma

Ricette, la carbonara vegana di So What a Roma. Paolo Petralia nel 2013 dà vita a So What?!?, una trattoria vegana che scommette su una cucina "che non ti aspetti". L’esperienza di Paolo da …

Vigneto Roma, l’enoteca del Pigneto che piace a Calcutta (e a noi)

Vigneto Roma, enoteca al Pigneto tel 06 2171 0136. Quando apre un posto di qualità è sempre una festa. Quando apre al Pigneto, poi, son fuochi d’artificio. E allora salutiamo l’apertura di …